venerdì 31 ottobre 2008

My halloween!


Io sono (tra)vestita, e voi?
Chi è lei?
Domani, dopo la festa, vi dirò chi è questo angelo!!!

Buon Halloween!!!




Le mie colleghe della Svizzera vi augurano buon Halloween!!!
Io mi vestirò così, e voi?
ps: con loro lavorai quest'estate, per più di un mese, a fare la cameriera sexy...provare per credere!!!

Barale tonight!



Eletta unanimemente come la Regina Incompresa del Buon Gusto!
Adoro questa donna e adoro la Cascella!!!

giovedì 30 ottobre 2008

La presa del ponte della libertà: io c'ero!



Io c'ero!!!

30/10/08 Mega Manifestazione
Oggi ci siamo ripresi il ponte della libertà,
oggi ci siamo ripresi Venezia,
oggi ci siamo ripesi la Libertà
e oggi io c'ero!

I't's sorella bitch!!!!







Io sò donna di poche parole, ma le immagini parlano per me!
Spacchiamogli il culooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 28 ottobre 2008

Tutti allo sciopero di giovedì 30.


Tutti in piazza!
Ciascuno nella sua, ma tutti, tutti scendiamo in piazza!
Berlusconi, Gelmini, Tremonti e Brunetta stanno dando il colpo definitivo alla scuola italiana!
Solo il decreto 112 diventato 133 Tremonti Brunetta sancisce:
1500 milioni di tagli all'università in 5 anni: contando che il 90% dei fondi attuali erano solo per gli stipendi e solo il 10% per la ricerca ora, con la riforma, non rimarrà neanche un centesimo per la ricerca e non basteranno neanche per pagare i docenti.
trasformazione in fondazioni private: privatizzazione della scuola pubblica.
blocco del turnover (o turnover al 20%): drastica riduzione delle assunzioni di precari e ricercatori (e pure dei docenti) tipo 10 in pensione 1 assunto nei primi due anni, e poi a decrescere; ovvero un sacco di persone saranno lasciate a casa!
Non parliamo neanche della riforma Gelmini...
Informatevi e capirete che ci stanno a piglià pel culo!

E io vorrei essere presa solo se consenziente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

domenica 26 ottobre 2008

E' nata una stella: Santa Karina Cascella!


Santa! Santa subito!
Un esempio di garbo e sobrietà per l'Italia tutta.
Direttamente da Uomini e Donne la fiammeggiante opinionista è sbarcata alla Talpa, facendo schizzare vertigionosamente in alto sia lo share che lo stile.
A confronto la rana dalla bocca larga è sordomuta; Karina non ha peli sulla lingua, e nemmeno in nessun'altra parte del corpo.
Questa donna si è erta al ruolo di regina delle opinioniste tv non solamente con tre lunghissimi anni a U&D ma soprattutto quando, con mia somma gioia, ha detto "non dica stronzate" a quella vecchia bagascia di Barbara Alberti, che ovviamente, a confronto con la Cascella, è un'opinionista da due soldi.
Karina sta dando anima e corpo alla Talpa (che è lei, fuor di dubbio) arrivando perfino ad avere attacchi di panico in diretta, sacrosantamente veri ma sacrosantamente sani per l'auditel, che, nella persona di Paolissima Perego, ha goduto nel mostrarne ogni singola lacrima ed ogni singola parolaccia uscita da quell'ugola d'oro.

Che dire? E' nata una stella.
Facciamo santa Karina Kascella...il cui stile indubbio ed indubbiamente elevato viene abbondantemente dimostrato dalle fotografie qui sotto.


Che bontà! Che stile! Che eleganza!
Santa subito!
Santa subito!!!

Una donna un mito: Paola Barale ed il fascino alla talpa.


Questa donna è una perla.
Completamente ignara di essere la presentatrice di un reality pensa di essere sbarcata a Cannes, e di dover sfoggiare quindi un sobrissimo abbigliamento che si adatti a pennello con la prestigiosa festa del cinema.
Il problema per la povera Paola è che Cannes, nel suo caso, è in Sudafrica, e questo le provoca non pochi problemi...al look: le si bagnano i vestiti mentre guarda Pasquale in mutande (che sarà pure un cesso ma il fisico non l'ha affatto lasciato a casa), affonda nel fango mentre le sale l'ormone per Clemente Russo (che è fregno punto e basta), e le si sbava il trucco mentre urla che "dal vivo la prova è terrificante, l'acqua è veramente fredda, il getto è fortissimo...Paola è veramente dura!"
Paola so io cosa è duro!
Penso Clemente.
Cmq questa donna è l'asso nella manica per il reality più azzeccato del decennio, perchè aggiunge un misto di divismo, stupidità e sana frociaggine (già solo guardarla sbavare per il manzone di turno vestita con un pellicciotto color cincillà ci fa sentire a casa nostra, non c'è dubbio.

Ma vogliamo parlare dell'audience in salita della talpa?
E' l'unico reality che invece che scendere ascende!
Ed il perchè è notorio: corpi al sole!
Per gli eterozzi sfoggia pezzi da novanta come la Bush o Melita Toniolo, mentre per noi consorelle mette sul piatto Clemente Russo (oooooh già sento la standing ovation), Matteo Tagliariol, il fisicazzo di Pasquale Scemicchia, ben due tronisti (di cui segnalo in modello fregnone Salvatore Angelucci) e pure un pornoattore fallito: il buon Trentalance.
Insomma tutti guardano la talpa per vedere i talponi.

E poi c'è la Barale, quella manipolatrice della Perego e la stella nascente Karina Cascella
e scusate se è poco!

sabato 25 ottobre 2008

Sorella For President!


Vota SorellaJc!

Vota per un mondo più rosa, vota per un pacco più grande!
Vota per una legge che obblighi tutti a scopare almeno una volta al mese!
Vota per una legge che istituisca la missione dei modelli crocerossini!
Vota perchè chi non può fare sesso possa essere soccorso dal più figo dei modelli crocerossini di ronda nel tuo quartiere!
Vota perchè i modelli crocerossini facciano la ronda vestiti solo di mutande e tanta natura!
Vota perchè sia istituito un tribunale per la certificazione delle scopate mensili!
Vota perchè io presieda quel tribunale!
Vota perchè tutti si possano travestire, e non solo a carnevale!
Vota perchè l'economia mondiale non si regga più sul petrolio ma sul fallo!
Vota perchè sia grantito più pacco per tutti!
Vota per la depilazione gratuita!
Vota per la palestra imposta dai 15 anni!
Vota per la medicina estetica gratuita!
Vota per più chirurghi per tutti!
Vota per una scuola del sesso!
Vota per il sesso a scuola!
Vota per la riapertura delle case chiuse!
Vota perchè le case chiuse diventino il primo motore dell'economia.
Vota per le auto pornologiche!
Vota per le auto a pornocombutione!
Vota per le biciclette a due posti!
Vota per le navi del'amore!
Vota per il sesso sempre ovunque e comunque!
Vota per dire stop alla castità!
Vota Sorella Jc e ci sarà più pacco per tutti, in un mondo più rosa!

Fine sondaggi e nuovi sondaggi: carzy red!!!

Ebbene sì, scandalo sondaggi: l'uomo lo volete rosso!!!!

Sì, l'uomo rosso ha ottenuto ben il 46% dei voti, seguito dal 38% per l'uomo moro mentre poi, a distanza di secoli, al 7% sia il biondo che il "basta che ci sia".

Poi, per quanto riguarda la lunghezza dei capelli siamo tutte d'accordo:
short is better!

Ben il 55% di noi ha detto stop ai capelli lunghi pieni di gel e ha detto sì al sano, pratico ed erotico capello corto; ma anche qui nasce uno scandalo, perchè, secondo, al 33% l'uomo stempiato!!!!

Bha, sarà il fascino alla Jude Law...
Ma stempiato non basta!
Per l'11% di voi l'uomo basta che ci sia e per un altro, scandaloso, 11% BALD IS BETTER (calvo è meglio)

Sò shokkata.
Ai posteri l'ardua sentenza,
e a noi i prossimi sondaggi:
l'uomo: caucasico o di colore?
l'uccello: grande, grosso, lungo, tutte e tre, corto, crudo, cotto o granbiscotto?
il look: finto casual, glam, skate, rap, alternativ, dark, metal, alpino, anni 80, anni 60, vintage, colorato-abbinato-dettagliato o travestito?

venerdì 24 ottobre 2008

Il Funerale della Scuola pubblica..


Ok, ok, lei ha un pessimo gusto nell'acconciarsi....ma è un funerale:
il funerale della scuola pubblica, crocifissa da Tremonti e Sorella Gelmini...
Facciamola risorgere, e non sto certo parlando della Gelmini!!!

No alla "riforma Gelmini", e no al decreto 133 by Tremonti



Questi ci pigliano per il culo e noi dovremmo stare zitti?
NO.
Questi tagliano fior di milioni di finaziamenti a scuola, università e ricerca e noi dovremmo fare spallucce?
NO.
Questi vogliono rendere privata la scuola pubblica e noi dovremmo dire "sì padrone"'?
NO.
Questi prima dicono che ci mandano la polizia ai cortei e poi dicono di non averlo mai detto...e noi dovremmo tacere?
NO, no no.

Tutta l'Italia insorge ed insorgo anch'io.

Venezia è in rivolta e io c'ero.

Sì, c'ero sul serio, ed in prima linea.

E voi, ci siete o ci fate?

mercoledì 22 ottobre 2008

Col l'acqua alla gola: esame in vista e poi libera come se avessi le ali!


Ecco la risposta a tutte le vostre domande: Io sono la dea Kalì e mi sono momentaneamente assentata per far procedere il mondo verso la direzione giusta.

Ma certo che no: ho trovato un haitiano e sto scopando talmente tanto da non riconoscere la differenza tra notte e giorno.

Ovviamente no: mi sono rotta entrambe le mani con l'ultimo modello di "delfinium vibrans" sicchè non sono riuscita a scrivere fino ad oggi.
In verità vi dico che in realtà io ho un esame, parecchio grosso, che sto preparando, e dacchè ho l'appello domani (il 23 ore 15.0o pm) non sono riuscita a destreggiarmi tra lo studio, il convento ed il blog.

Ma la bella notizia è che da venerdì sfornerò più post di un coniglio!!!

Sì, libera e felice come se avessi le ali!

Volevù petalo blu?

Ode al culo!


Culi perfetti,
di culi i banchetti,
bianco e rotondo
il culo e giocondo.
C'è quello palestrato
abbronzato e depilato,
c'è quello natur
c'è quello oute coutur,
c'è quello peloso
c'è quello scontroso,
c'è quello flaccido
c'è quello placido,
c'è quello grande
c'è quello in mutande,
c'è quello rosa
c'è quel che riposa,
c'è quello aperto
c'è quello certo,
c'è quello nero
c'è quello vero.
C'è quello finto, c'è quello fiacco
che bello il culo che bello il pacco!

Ah, rima baciata
rima abusata.

E buona ode anche a voi.

Pensiero Libero!

Speak yourself!


Suora maliziosa suora __________.

Suora bagnata suora ___________.


Suora impaurita suora ___________.


Suora elegante suora ___________.

Suora medievale scherzo di _________.


Suora bianconiglio: è ora che Amanda faccia un figlio!!!
Amore mio Amanda: io apprezzo pure, ma tenta di vivere meno dei blog degli altri e di farti un blog che sia più tuo.
Con amore dalla suora in calore.

venerdì 17 ottobre 2008

Fenomenologia del pettorale:

Oggi mi interrogavo su una cosa, ovvero su quanti figoni esistessero su questa terra e la risposta è stata sorprendente: un numero illimitato.
Non li vediamo ma ci sono, più o meno come gli alieni, solo che in tal caso gradiremmo molto essere rapiti.
E allora cosa ho fatto io per voi? Ho stilato una lista corredata di immagini illustrative dei vari tipi di pettorali che esistono al mondo.
Perchè i pettorali?
Perchè da qualcosa dovrò pur cominciare! Questo non è che il primo tassello, infatti arriveremo certamente agli addominali e, se la cosa risulterà gradita, anche ai glutei e alla schiena.
Questo è un vademecum dei pettorali che si dicono tali per, a mio gusto, riconoscerli e preferirne gli uni agli altri; ovviamente si può discutere del mio gusto.

Ma bando alle ciance: si parte!

Mmmmmmmm che gusto....e vabbè, dai, iniziamo con l'analisi minuziosa!
Tipo 1: normotrofico regolare simmetrico (o pettorale compatto).
Il primo tipo di pettorale (notare che le immagini sono numerate) è sodo, compatto, regolare, tondeggiante e tende, grazie alle sue medie dimensioni, a rimanere all'interno della zona delimitata dal torace.
E' l'equivalente gay di un seno a coppa di champagne: perfetto nella sua sobrietà.
Tipo 2: ipotrofico irregolare minuto con tendenza introversa (o pettorale piccolo e interno).
Il secondo tipo di pettorale è piccolo e dà l'immagine di tendere non all'esterno ma all'interno della cassa toracica ed è irregolare proprio perchè introverso e tendenzialmente non sviluppatissimo nella parte alta, così da sembrare più corto.
Bhe, a me non piace, ma è sicuramente meglio di niente.
Tipo 3: ipotrofico irregolare corto con tendenza introversa e attaccatura diretta (o pettorale piccolo e corto)
Questo terzo tipo di pettorale tende all'interno non solo nella parte centrale ma anche nella parte esterna (vedi frecce) ed è denominato dall'attaccatura diretta perchè, poco sviluppato nella parte superiore, tende a sembrare un tutt'uno con le spalle, non facendo nessuna "collinetta" nella suddetta parte superiore.
Non è disastroso, ma neanche il massimo.
Tipo 4: ipotrofico assente (o finto pettorale).
E' decisamente orrendo, è una presa per i fondelli poichè si spaccia per pettorale quando non è sviluppato in nessuna sua parte e in nessuna direzione.
Evitateli se potete, evitateli se volete.
Tipo 5: normotrofico regolare geometrico (o pettorale geometrico).
Questo pettorale è di una finezza assoluta, tende ad essere di forma rettangolare, ad essere normotrofico e asciutto, abbinandosi molto spesso ad un altrettanta definizione di addominali braccia e spalle.
Delizioso, da assaggiare!
Tipo 6: ipertrofico con tendenza al basso (o pettorale cadente).
Sebbene denominato come cadente, questo è un gran bel pettorale anche solo per il fatto che è ipertrofico, ovvero è bello grosso.
Cadente per il fatto che il muscolo tende ad avere una forma che sembra scendere verso il basso, dando questa impressione.
Non è il top della lista ma non lo eviterei affatto.
Tipo 7: ipertrofico esterno (o pettorale sporgente)
Qui cominciano i pezzi da novanta, ebbene sì.
Questo tipo di pettorale è uno dei miei preferiti in quanto è talmente ipertrofico, bello e sodo che la sua forma e la fortunata costituzione del figo acui appartiene gli permettono di essere esterno ovvero di sembrar sporgere dalla cassa toracica.
Non solo di sporgere all'esterno, come è ovvio, ma di sporgere a destra e a sinistra, cosa che mi fa ribollire il sangue nelle vene.
Io per un assaggio venderei il tutù!
Tipo 8: ipertrofico esterno maggiore (o pettorale enorme).
Questa è la variante suprema: è bello, è ipertrofico, è esterno, tende all'alto, tende a sporgere in tutte le direzioni ma soprattutto è enorme; ebbene sì, è enorme!!!
Io qui mi sciolgo, non ci sono parole che tengano.
Dormire con la testa appoggiata a pettorali simili equivale ad entrare in paradiso dalla porta principale!
Che ve ne pare?
Vi invito, oltre a spararmi i vostri pareri, a giocare con me al giochino "indovina di chi sono?"
Hehe, buon gioco a tutti.
E buona visione, ovviamente.

giovedì 16 ottobre 2008

L'inno delle suore.

Andando in internet dal mio convento ho trovato una canzone, un signora canzone, pubblicata su
http://irizaeneal.blogspot.com/2008/10/perse-tra-i-lustrini-testo-in-anteprima.html

Qui lo riporto perchè tutte le consorelle, da Suor Prospera a Suor Melodiosa, l'hanno adorato dal primo momento.
E'stato amore al primo ascolto.
Che dire, che fare, è ora di cantare!


Ma quando sola voglio star
E sono seria nel mio pregar
Essere Suora è una missione
Essere Suora è l’emozione
Essere Suora è l’avvenire
Essere Suora e puoi gioire
Essere Suora
Si può coniugare
Essere Suora è come Suorare
E se tu Suori
Io Suoro da adesso
Ti chiedo venia,raggiungo il cesso,
e se lei è Suora
Suora da poco,
Ti chiede venia,
diamole fuoco,
e se Suoriamolo facciamo tutte
Forza maestro
Non siamo brutte
Noi siamo SuoreFelici e ribelli
Noi siamo SuoreDai lunghi capelli
Noi siamo Suore e lo strilliamo
Noi siamo Suore:
Ratzi ti amiamo
Ci siamo perse qui tra i lustrini
Noi siamo Suore non siamo pinguini
Ci siamo perse qui tra le piume
Noi siamo Suore,
Suore di fiume
Noi siamo Suore e siamo illibatee
vi strilliamo cosa aspettate
Noi siamo Suore
e se tu vuoi
Diventa Suora,
una di noi!

Questo motivetto è diventato ufficialmente l'inno delle Suore Cappellane scalze di Francia, ovvero (per chi non lo sapesse) delle suore del mio ordine.

"Diventa suora, una di noi!"

Britney Regina dei Record.


"Con il suo nuovo singolo ‘Womanizer’, Britney Spears ha realizzato il desiderio di milioni di fans che sognavano per la cantante un ritorno in grande stile. La Regina dei Records, questo l’appellativo utilizzato nei confronti della Spears la quale è riuscita nella faraonica impresa di archiviare il suo burrascoso passato riuscendo ad ottenere nuovamente uno straordinario successo. Nella giornata di ieri, infatti, Britney è riuscita ad infarangere ben 3 records certificati dalla celebre classifica americana Billboard: #1 nella Billboard Hot 100 - Cosa che non accadeva dal lontano 1999 quando l’allora Lolita del Pop debuttò con ‘Baby one more time’.
‘Womanizer’ ha realizzato un salto di ben 95 posizioni - il brano infatti è passato dalla posizione #96 (debutto) alla #1 (superando il duo BeyoncèShakira). ‘Womanizer’ è inoltre il singolo che ha venduto di più nella prima settimana (286.000 copie) da quando nel 2003 la Nielsen SoundScan ha iniziato a conteggiare i download legali nella stesura delle classifiche (superando Mariah Carey). Da non sottovalutare il fatto che il video del singolo, ha debuttato direttamente alla posizione #1 della Itunes Video Chart.

Per la serie ‘It’s Britney, Bitch’
"

fonte BsWorld (fansite della Regina Britney)

Decisamente Queen of Pop!
Tributo alla più grande resurrezione mediatica della storia della musica mondiale.

La amo.

Felicità nerd.


Mi è stato comunicato un tragico fatto: che qui potessero commentare solo gli utenti registrati.
ORRORE.

Da adesso ho sistemato tutto.
E
buon commento a tutti!!!!

Everyone is free to comment here.

mercoledì 15 ottobre 2008

Miley Cyrus: una sgallettata che scrive un'autobiografia!


Sì, lo so, fa schifo! Sta sgallettata mi ha già fatto essiccare lo smalto!

E' mai possibile che questa bimbaminchia si sia talmente montata la testa da voler scrivere (no anzi DA AVER GIà SCRITTO) un'autobiografia a 16 ANNI?!? Sò sciokkata!
No dico 16 ANNI, MA QUESTA HA LASCIATO IL CERVELLO NEL SOTTOSCALA!!!!
Ma vogliamo poi parlare di quel fregno che ha come fidanzato???
E si dice casta...sì sì amore se tu sei casta io non lo sono!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cmq ecco la prova fotografica:
No, no se questo non è manzo io non sono suora!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 14 ottobre 2008

The TOP HORRORS: ovvero le 10 cose inguardabili in un uomo.

Il post si legge dal fondo...a voi i "top horrors"!!!!!!!

Top horror n.1: denti mostruosi.
E vabbè, col Top dei top horror ho voluto esagerare, ma il concetto rimane: denti sporchi, gialli, storti e/o assenti rappresentano l'apice dell'orrore umano; ringraziando dio ci sono i dentisti, ma evidentemente qualcuno non è a conoscenza della loro esistenza!
La cosa più sconcia che un ragazzo potrebbe farmi non è sbattermi sul cofano di un'ambulanza ma mostrarmi una bella striscia di denti gialli, lì sverrei.
Ovviamente appena rinvenuta lo caccerei e mi metterei a cercare quello che mi stava sbattendo sull'ambulanza..o sull'autobus o in chiesa o in casa o dove volesse lui basta che lo faccia!!!
Bhe, che dire? Denti del genere non li augurerei nemmeno a Zobeide, fate voi!

Top horror n.2: i capelli unti.
Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh, che schifo!!!
Che indecenza, che barbarie!!!! Ad un gradino dalla cima del podio troviamo una cosa che mi fa letteralmente rabbrividire: i capelli unti.
Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!
Che sia forfora, che sia gel di una settimana prima o direttamente lardo di colonnata mi fa schifo!
Ma questi conoscono quella cosa chiamata shampoo? E il balsamo? E lo smalto per unghie?
Bhe ok, lo smalto non centra, ma almeno l'acqua potrebbero conoscerla, non chiedo mica la luna.
Sì perchè poi, di solito, accanto ai capelli nefasti staziona un delicatissimo odore da fogna di sobborgo urbano, perchè, giustamente, non conoscendo l'acqua non la possono usare, per nessuna parte del corpo.
Io mi dissocio!

Top horror n.3: l'acne.
Ragazzi, lo so lo so, ce l'abbiamo avuta tutti e non è stata colpa nostra, ma che ci posso fare se sussulto dal ribrezzo quando vedo particolari forme d'acne?
Niente suppongo.
Ma tralasciando gli stati acuti di questa che purtroppo è una malattia ci stanno però anche tutti gli stadi intermedi, stadi per i quali una pulizia del viso sarebbe utile senonchè riparatrice.
Io fossi in voi un saltino dall'estetista lo farei, dacchè io dalla mia mi ci sono già accampato!
Tremenda, trasversale e tutto tranne che estetica l'acne è un repellente naturale che non poteva che meritarsi il podio.

Top horror n. 4: il monociglio
.
Ad un gradino dal podio troviamo il top horror più facile da debellare ma meno debellato:
il monociglio!
Il monociglio è un problema gravissimo, spesso sottovalutato, e può portare alla morte: sì, alla morte estetica! Qua stiamo parlando di questioni serie, altro che bazzecole.Ma voi limonereste mai con uno che ha la foresta di sherwood tra gli occhi?
Bhe io no.
Eccheccazzo, non ci vuole mica molto a porre fine a quast'incubo: una pinzetta e vai!

Top horror n. 5: la calvizie (e tutte le sue varianti).
Sì sì, sono cattivo, lo so, ma se mi devo fare un ventenne vorrei che dimostrasse la sua età e non sette lustri in più!
L'alopecia giovanile, le stempiature e la calvizie precoce sono un problema irrisolubile, un problema che non c'è Cesare Ragazzi che possa risolvere: la calvizie è dono di Dio.
Ma se è vero speriamo che abbia ragione Nietczsche: Dio è morto e con lui la nefasta caduta dei capelli!
Arragà, che ve devo dì: giovane e calvo è brutto...e manco essere su quella strada ispira.
Quindi pregate ragazzi: che dio ce ne scampi, perchè chi ce l'ha se la tiene.
Un meritato quinto posto!

Top horror n. 6: l'obesità.

L'obesità, detta anche "la panza che danza" è il mio top horror preferito, non c'è che dire!
L'obesità è la piaga del secolo, e non lo dico io; entrate da MacDonald's e quantomeno lo penserete per un attimo: è vero, SorellaJc ha ragione.
E certo che ho ragione! Io ho sempre ragione.
Passiamo quindi a illustrare perchè è un top horror: perchè è antiestetico, antifunzionale, antierotico, antitutto.
E vabbè, ora l'ho detto.
Ma, per chi non è proprio a livelli nefandi c'è una cura: mangiare di meno e correre in palestra!
Diciamo loro che c'è il tapis roulandt.

Top horror n. 7: il crazy skinny.
Il "crazy skinny" o "magro da far paura" è una caratteristica molto poco invitante in un ragazzo, diciamo per niente. Sì insomma, se mai mi capitasse di palpeggiare un corpo maschile non vorrei sentirne solo le ossa..
Cosa? Chi è lui? Ma non dite cazzate!
E' Billone, detto Bill Kaulitz che, oltre ad essere frontgirl dei tokio hotel ed emo a tempo perso, è anche magro da paura.
Essere emo ed essere magro porta decisamente a tagliarsi le vene, cosa che pare divertire quegli strani ragazzi col ciuffo...ma torniamo al top horror: qui la soluzione non è nè facile nè veloce, quindi o lo ingozzate come un'oca o vi conviene cambiare ragazzo.
Detto questo c'è a chi piace, ma d'altronde a qualcuno piace Bill Kaulitz...

Top horror n. 8: il pelo superfluo.
E' una piaga endemica, al pari di cavallette, locuste e obesità.
Detta anche "effetto foresta" o pelo che "esce dal collo" la pelosità in eccesso è come l'ottava piaga d'Egitto: tutti la temono, te la manda dio e non è colpa tua.
Il fatto però rimane: il pelo c'è e non piace (bhe, ho sentito voci che parlavano di un certo suo apprezzamento in remote regioni della Frocionia orientale...eppure, ve lo dico da abitante, la questione è assai dibattuta se si tratti di un'antica leggenda o di una strana setta di adoratori di orsi). Grazie a dio qui la soluzione c'è: o si tagliano (vivamente consigliata) o si tengono e si cerca qualcuno che li apprezzi.
Detto questo per me l'effetto foresta è osceno!
Datemi una ceretta e farò loro il miracolo!!!

Top horror n. 9: il pallore cadaverico.
Il pallore cadaverico, detto anche "pallore emo"o "normale colorito del dark" fa cagare!E scusate se è poco.
E' inguardabile. Io con uno che sembra morto sesso non lo farei (e vabbè, magari anche sì, ma stiamo parlando di me, Sorella Jc, non so se mi spiego?....).
Comunque la cosa non è gravissima: basterebbe abbronzarsi, ma di solito il soggetto in questione, essendo emo o dark, ritiene il pallore che lo contraddistingue una caratteristica unica e inalienabile della sua casta d'appartenenza e vi risponderebbe che se fosse abbronzato sarebbe un truzzo, il che non fa una grinza, ma è un problema.
Per tutti i soggetti che invece sono bianchi e basta (ovvero bianchi di natura e non per categoria esistenzial-adolescenziale) io consiglierei semplicemente un pò di sole, un autoabbronzante, un bagno di luce, una lampada, ecc!
Missione non impossibile.

Top horror n. 10: la sovrabbronzatura.

La sovrabbronzatura, detta anche "pelle arancio" o "abbronzatura tamarra", è tipica del truzzo medio che ritenendola affascinante ne abusa, con esiti piuttosto discutibili: la pelle diventa di un colore naturalissimo che va dall'arancio carota, al marrone merda.
Ovviamente il risultato, anche su un tocco di figo, non è mai dei apprezzabili, anche perchè mi sembrerebbe di baciare la statua di Zac Efron al Madame Tussauds...
Purtroppo l'intelligenza media del truzzo medio è decisamente al di sotto della media, quindi spieghiamogli noi che la pelle dovrebbe essere più chiara dei capelli!