sabato 31 ottobre 2009

Abercombie & Fitch, Milano: a new shopping experience!

Tanto di cappello: fashion all'essenza di manzo!
In Via Matteotti, all'angolo tra l'ambasciata svervegia e il Club delle Zitelle Felici, il 29 ottobre, quindi ieri, ha finalmente aperto quella gran figata americana che porta il nome di A&F, troppo complicato scriverlo tutto.
Fatto sta che oggi non ce l'ho fatta, non ho potuto resistere, non potevo fare a meno della mia dose quotidiana di manzo...anche perchè sono decisamente in fase down!
Ebbene, sapete che vi dico?
Sì e no. Sì il profumo, anche se troppo forte e spruzzato a balocchi su tutto il locale, sì i manzi in giro per lo store, no al fatto che troppo pochi fossero shirtless (e chissene fotte se fa freddo, io pago!!!), sì alle commesse sexy della porta accanto che, tra il sorridente e lo strafatto, ti ripetono "how are you?" modello mantra messianico, sì e no alle luci soffuse, ovvero sì perchè fa tanto atmosfera bordello russo anni 50, ma no perchè non si vede un cazzo, ovvero il colore delle merci è solo intuibile..., e sì sì sì alla foto finale col modellazzo!
E no no no la coda immensa che uno si deve fare solo per fissare un po' di manzo, che tra l'altro non era esibitissimo....ma già mi immagino il negozio a luglio....roba che mi tira pure la tonaca...
Baci,
sempre vostra
SorellaJc.

venerdì 30 ottobre 2009

3 il nuovo miracolo di Santa Spears!!!

E' giunto, finalmente! 3, il nuovo, miracoloso, video di Britney Spears è finalmente tra noi!
Questo video è talmente random, talmente minimal e talmente Britney, che posso giurarvi sull'onore delle Cappellane che dopo la sesta volta che lo guarderete vi colerà il sangue dal naso, vi affluirà sangue al membro, e soprattutto: riceverete la grazia!!!

Che dire?
Io alla sesta volta sono diventata bionda!

Ps: lei con gli occhialoni ed il body bianco alla sbarra è una figa spaziale!!!
Enjoy.

giovedì 29 ottobre 2009

Stalkerazzi!!!

Touchè! Cosa mi capita mai di trovare su youtube? Maaaa....Stalkerazzi!!!!! Splendida quanto poraccia parodia di Paparazzi, di Nostra Signora dei Gay, Miss Lady Gaga e, che santa Britney mi perdoni, ho riso come una pazza!!!

Ps: notate come è cool la Mini Black Gaga! Omg!!

Ri-dimmi che sei etero e mazza come mi manca la mazza!!!

Insomma, il dimmi che sei etero non è mica un problema da poco! Tanta gente che lo sembra, poca gente che lo dice e poca creatività mia nel procaccarmi la selvaggina.

E poi c'è il famosissimo problema Chris Crocker, ovvero, il mio inconscio andazzo verso la femminilizzazione, senza però che sia un tratto fondamentale del mio io.
Come di recente il buon Maicol Berti (il gay del grande fratello)ha detto, una cosa è l'uomo gay, un'altra è quello che sì è gay, ma in quanto si sente una donna nel corpo di un uomo.
Ecco, io rappresento decisamente il primo caso: sono nato uomo, sono soddisfatto del mio corpo (salvo l'essere un po' troppo magro), e non ho assolutamente intenzione nè di travestirmi nè di fare il cambio!
Insomma, si può e si deve poter essere gay in modo assolutamente normale....solo che la società non solo non ci accetta, ma ci propone modelli femminilizzati (Malgioglio anyone?) e a me, per farmi riconoscere, almeno un pò, per strada, a scuola e dovunque voglia, mi viene da accentuare quel qualcosa...perchè, chissà, qualcuno mi noti...e poi ci si sbatte!
E qui sta tutto il problema del "dimmi che sei etero" e della "mancanza della mazza"...insomma, io non solo sto andando allo sbaraglio identitario, ma lo sto facendo per niente....sebbene centinaia di ragazzi che vedo possano tranquillamente essere gay, e sebbene, in lungo o in largo, penso mi abbia notato tutta la facoltà....e ancora non si vede un cazzo!
Una penuria di peni! Una penuria penale! Una penuria esistenziale! Una penuria pallosa! Una penuria pelosa!
Insomma, non sapete quanto mi piacerebbe finalmente provarci!
Provare una storia d'amore! Provare una passeggiata per mano (in pieno giorno, in pieno centro e pure armati)! Provare un po' di sano sesso! Provare (quasi) tutto, e provarlo adesso!
Ed invece no! Siamo estranei a partire da ieri! Io e l'omosessualità milanese....e che cazzo, non è possibile trovare del buon manzo senza aspettare la vecchiaia???
Mi chiedo, vi chiedo: come trovarlo????????
Basta!!! Io non ce la faccio più! Cioè, dico, ma si affittano? Bhe, cmq sono al verde...e mi rode il culo! Bha...magari piango alla sede del Pd!

I soliti quesiti irrisolti!

martedì 27 ottobre 2009

E poi dimmi che sei etero!

Altro che Marrazzo, sticazzi, e l'uscita dal Pd di Rutelli, qui sì che parliamo di questioni di interesse nazionale (con doverosa precisazione, non solo Marrazzo andava a trans [a cui va tutto il mio sostegno], e non solo le pagava 5000 euro a botta [ovvero l'equivalente di tutto il mio affitto annuale], ma anche non pagava le tasse dal 97, aveva debiti con chiunque, e adesso ha deciso di ritirarsi in un convento, per pensare alla propria anima....bene, fosse stato cappellano quel convento come minimo gli avremmo fatto scontare tutta l'ipocrisia che ha dimostrato volendocisi chiudere)!
Ma parliamo di cose serie! Qui a Milano il mio gayradar suona almeno trecento volte al giorno! Gay a destra, omo a sinistra, bisex al centro...insomma, uno c'ha l'anca, uno la mossetta, l'altro il look, un altro gli occhiali, un altro la manina, un altro lo sguardo assassino, e un altro se non lo è lui non lo è neanche Cristiano Malgioglio!
Moi direte: urrà! Alla faccia del problema! Effettivamente, dove sta il problema?
Sta nel fatto che il mio gay-identificatore, detto gayradar, suona ben più di una volta sua dieci...insomma, metti che una su dieci sbaglio....ma tutte le altre sono velate!!!
Insomma, ti vesti come Claudia Chiffer, di profumi, ti spinzetti, ti atteggi, ti guardi attorno come se fossi Samantha di Sex and the City....e poi mi vieni a dire che sei etero!?!
Ma dai!

lunedì 26 ottobre 2009

Più Bersani per tutti!!!

Ha vinto lui!
Ebbene sì, dopo svariatie accorati appelli, il popolo cappellano ha ascoltato il mio consiglio, e ha dato, un'altra volta, una svolta al Pd, sperando sia quella buona!
Bersani è sì un uomo di partito, con alle spalle nomi tanto illustri quanto ingombranti, ma è un uomo con le palle, e con alle spalle la vocazione maggioritaria (tramontata miseramente con Veltroni, detronizzato dalle consorelle, e da quello schifo di Franceschini...ottimi oratori, ma pessimi politici, con il bocca solo Berlusconi....ecco, non vorrei equivocaste il "sempre in bocca"...buahahhaha), è un uomo che giustamente sostiene l'idea di sane alleanze, perchè "il più antiberlusconiano e colui che lo manderà a casa", e come dargli torto?
Sperando che questo sia solo l'inizio, di un Pd più forte, e di una sinistra che rinasce dalle proprie ceneri, non posso che augurarvi più Bersani per tutti!!!

sabato 24 ottobre 2009

Tanti auguri a me!!!

22 anni e non sentirli....buahahhhaha, tanti auguri a me!!!

giovedì 22 ottobre 2009

The boy next door! Ovvero com'è manza l'erba del vicino!

Sì, sì, lo so, con sto fregno davanti è un pò difficile ragionare...ma suvvia, consideratelo un adeguato distrattore percettivo...o solo un bel pezzo di manzo.
Oggi, come forse avete potuto intuire, voglio parlarvi ancora dei miei vicini, appena visti per quanto basta come mamma li ha fatti...non posso darvi i particolari, ma uno in boxer e tre senza maglietta a me basta. Non saranno nudi, ma c'è del bel manzo.
Oltre che strafighi, cosa che uno poteva tranquillamente essere un modellazzo di A&F e da uno mi sarei fatta caricare tutta la notte, sono pure creativi e simpatici. Insomma, una bella serie di motivi per tenerceli stretti.
Ma, in realtà, non voglio svelarvi i sordidi retroscena dei mei incontri del terzo tipo, ma prendere spunto da questi per elevarvi alla più grande fantasia omosessuale ever: il manzo della porta accanto! (Ecco, io ne ho 4!!!! Buahahahhahhha, beata me!)
Cioè, ma ve lo pensate, sto gran bell'ammasso di carne fulgida, che vi suona alla porta in jeans e senza maglietta....e vi chiede il sale? Touchè! Roba che vado in delirio e gli chiedo "dove lo vuoi?", con ovvie conseguenze.
Ecco, a me non ha ancora suonato nessuno, almeno non in questo stato...ma mi sto attualmente palesando la grossa possibilità della situazione (ecco, qualora fosse sbronzo a sufficienza e sopportasse il freddo)....voi che ne direste?
Cosa fareste?
Ma soprattutto, qual'è la vostra fantasia erotica ricorrente?

martedì 20 ottobre 2009

Terronism!

Non sopporto più i coinquilini dell'altra camera...truzzi, sciatti, maleducati, presuntuosi e ovviamente terroni nel senso più deletereo del termine.
E poi, ma questi chi cazzo sono?
E sò pure termodinamici, in maglietta maniche corte con la finestra fuori, a quest'ora, col gelo che entra e io che mi devo bardare con la sciarpa di Zara...ma vaffanculo bastardi!!!
E poi, sti stronzi, fumano come dei turchi, sempre in cucina, e sempre (per forza) aprendo la finestra, e l'esito, ovvio, è una cucina che non sono sa di merda ma anche che è fredda più del vuoto nel cervello della Carfagna!
E poi mettono pure le scarpe fuori dalla finestra del cesso..e daje col vento che entra......ma porca vostra madre sudista, pure voi avete un cazzo di terrazzo in camera...fumate fuori lì, e mettete lì le vostre cazzo di scarpe, come fa la sottoscritta col suo!
Ma vi pare modo!
E poi, sti zozzoni, manco vanno a comprà la cartigenica....che se non la prendo io ci puliamo con le mani...ecco, magari loro, data la faccia da culo potrebbero non farci caso...ma a me gira il cazzo!

lunedì 19 ottobre 2009

Monster!


La versione definitiva di Bad Romance. Ga ga ullallaà!!!! Brividiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, come godo; e Alejandro, in versione demo.

Poco da dire, se non:

monster, the Fame Monster!!!!! E' il mio idolo assoluto...ecco, se fossi nata donna sarei Gaga, mr. Gaga!!!

domenica 18 ottobre 2009

La sciarpa, il cuscino e l'intervista!

Fatti a caso.

A suo tempo, qui a Milano, dopo una settimana abbondante di torcicollo causato dal cuscino di pietra di cui la mia camera era unicamente dotata, decisi di darmi al lusso, e di permettermi un bel guanciale memory con supporto (confomato) per i cervicali.
La cosa bella è che, quel giorno, sì lo trovai, ma prima di fare altri giri...il che ha comportato il fatto che me lo portassi in giro per tutta Milano, in braccio, come un bambino (in realtà strabordava da una precaria borsa in polietilene espanso), con ottimo risultato di essere probabilmente stato visto, quel dì, come "il frocio col cuscino".

Detto questo, oggi, dopo più di un mese di rigorosa astinenza dallo shopping, non ce l'ho fatta, e mi sono comprato uno splendido maglione in lana grossa, bianca e blu, intrecciata, col collo enorme, altissimo, tipo regina Elisabetta..e ovviamente, poichè siamo in dirittura invernale, mi sono permesso anche di comprarmi una bellissima, larghissima e lunghissima sciarpa di lana grossa nera....ah ovviamente il tutto da Zara, manco a dirlo.

Ovviamente, supersoddisfatto del mio nuovo approvvigionamento, appena uscito dal negozio mi sono bardato con la megasciarpa (tipo tre giri e neancora basta, ed il tutto per un look terribilmente stylish), e, essendo io in piazza duomo, mi è capitato, tra il casino totale, di trovare dei teleoperatori...o meglio, questi, avendo visto il troooooooooppo style, si sono avventati sul sottoscritto e hanno cominciato ad intervistarmi.

Su cosa? Sulle aggressioni ai gay in questi giorni, e sul mancato assenso alla proposta di legge contro l'omofobia proposta da Paola Concia.
Buahahahhaha e allora si chiude il cerchio! Cioè, immaginatemi con una sciarpona nera abbinata ai vestiti e penzolante con sommo stile, tipo scialle, l'mp3 alle orecchie e due belle borse di Zara in mano....quanto gay sarò sembrato? Taaanto, direi al 101%!

In quanto alle risposte, è ovvio, mi hanno chiesto se la comunità gay ha ragione ad aver paura, bhe, io ho risposto "assolutamente sì", e poi, riguardo al fatto che non sia passata la legge ho almeno espresso timide speranze che, sebbene sarà un'altro spottone per il governo, almeno l'annunciato ddl Carfagna sia un buon ddl (disegno di legge).

E cmq, troooooooooooooppo stylish!!!

venerdì 16 ottobre 2009

Cercasi AAAmore!

Ciclotimia.

Questa la parola usata in psichiatria per indicare la normale sinusoide degli umori: alti e bassi.

Da una parte voglio innamorarmi con tutta l'anima, dall'altra ho paura, paura di perdere il controllo della mia vita, ancora una volta, e non so se ho voglia di permetterlo.

Certo è che ci stavo per ricadere, oggi.
Seduto vicino ad un ragazzo, che mi aveva cercato, ho cominciato a guardarlo con l'occhio languido (brrrr), e sebbene reprimessi la cosa, non ho potuto fare a meno di immaginare di scaldarmi dal freddo dell'aula appoggiandomi sulla sua spalla, cingendo il suo braccio, e poi di abbracciarlo, accarezzargli i capelli e sussurrargli all'orecchio le parole più stupide.
Poco dopo si è rivelato tutto un fuoco di paglia, o meglio, un etero arroccato...meglio per me, sono subito rientrato in me, di nuovo padrone della mia vita e dei miei sentimenti: ho inforcato l'mp3, ho messo Britney, e via per la mia strada.
Io sono un maniaco del controllo: prima di prendere un treno controllo tre volte gli orari e due volte la prenotazione, prima di chiedere un'informazione mi premuro di sapere già tutto il possibile, non faccio un passo senza un obiettivo od una missione, scandisco i tempi della giornata con gli intenti più svariati, calcolo le ore, pianifico lo studio, e mi gestisco la vita, come fosse un obbligo.
Mi destabilizza e mi spaventa l'imprevisto non affrontabile, mi sconvolge il mancato preavviso, mi urta l'irrazionalità, o meglio, mi urta chi non condivide quella che io ritengo debba essere la razionalità comunemente condivisa....poi mi accomodo, ma tendo ad evitare.
E che senso ha immaginare di legarsi se l'altro non appartiene alla tua parrocchia?
Cioè, io desidererei tanto uno sguardo, un'approccio, dal famoso "ragazzo normale"...ma tutti quelli che trovo o sono etero o peggio (ciellini...brrr), insomma, non voglio nemmeno mettere la testa nel cesso, ma capitemi, devo gestire una vita!

Lo psicologo mi ha detto che è bene aspettare....e bè certo, che altro posso fare? Gli sguardi non funzionano, e la gente della parrocchia o è accompagnata o fila dritta per la sua strada...brutta la vita del gay?
Non so. So solo che ho trovato squallido che nel bagno dell'università ci fosse un tale ammasso di autoofferte di pompini, succhiate di piedi, e pisciate in bocca da far ribrezzo.....insomma, fossero caste capisco, ma questi il sesso già lo fanno!
Bisognerebbe istutuire qualcosa di nuovo, qualcosa di bello, dove potessimo trovarci senza per forza fare macello....ma forse bastano bar, disco e cruising!
Giro a voi la domanda.

E cmq, nonostante tutto, sono ancora alla ricerca dell'AAAmore!!!

giovedì 15 ottobre 2009

E che Festa sia!!!!

Ieri, sono sbarcata per la prima volta in una discoteca!

Ma andiamo con ordine.

Vi ricordate i vicini manzerrimi e decisamente festaioli? Quelli delle uova! Bene. Ieri sera, alle undici, suonano qui a casa e mi invitano ad unirmi alla festa.
E' fatta (con buona calma, un po' di imbarazzo e, che che ne dica l'immagine, con la certezza che sia una cosa decisamente etero)!
Entro da loro, si beve qualcosa (diciamo il meno possibile, non mi sono mai visto in balla), e si mangia qualcosa come un chilo e mezzo di gelato, ordinato e fatto recapitare direttamente all'uscio! Ma d'altronde siamo una palazzina chic, col filippino che viene a pulire ogni settimana...cioè, mica bruscolini!
Poi parte la proposta: "vieni con noi ai Magazzini Generali!!!", e io, dopo un attimo di "chi? cosa? dove? oops come mi chiamo?" decido di dire "si può fare."
Ergo, mi sono cambiata e sono partita con loro, alla volta della mia prima serata disco!
Nulla di che, una disco, poco spazio per ballare, tanto casino, casuali palpate di culi (bello sodo quello del vicino X...buahahhaha manzerrimo, e non è mica colpa mia, era lui che si buttava ovunque...ecco, e io mi facevo trovare pronta), loro carini e simpatici, musica di merda (anche a detta loro era house monobase schifosa, ovvero tunz tunz per ore di fila), ma una serata decisamente da fare...con la prospettiva di un ritrovo ogni mercoledì, ed un rientro ad un ora più che ragionevole.
Alle 3.30 ero a casa, e alle 4.00, dopo una bella pulizia del viso, ero a letto soddisfatta.

Per tutta la cornaca, o per dettagli in più, non esitate a chiedere...i commenti sono fatti per questo.

E che festa sia!

E la Canalis c'è!

Direi che c'è e ce l'ha fatta! Che lui sia gay o un alieno sinceramente non ce ne può fregare di meno, e penso manco a lei!
Decisamente incredibile all'inizio questa si è rivelata la liason dell'estate, e adesso lei lo accompagna su ogni red carpet che si rispetti....e si parla pure di matrimonio!
Cioè, se lo sposa fa il colpo gobbo...insomma come Jesus Lutz con Madonna....ma anche di più, cioè, stiamo parlando di George Clooney, l'uomo più sexy del mondo, almeno dal punto di vista delle donne (sarà che a me non è mai piaciuto), ricco, bello e famosissimo, con una cazzo di casa sul lago di Como, che suppongo sia la più piccola delle 259 che detiene sparse per il globo terrestre!
Insomma, la Canalis ha fatto centro! Ha fatto boom! Ha vinto il più grosso Win For Life che si possa immaginare! E pensa, che se lui è pure omo, lei è pure libera di farsi innaffiare dal giardiniere!!!! Insomma, sapete tutti come la penso sui giardinieri, no?
Bhe, sono la mia più grossa fantasia erotica di sempre.
Cmq, non per ultimo, la bella Elisabetta, si è fatta immortalare su un ennesimo red carpet, con lui e con qualche sapiente trasparenza.
Che dire? Era pure a Londra!
Auguri e figlie femmine!!!!

mercoledì 14 ottobre 2009

Manzo e rupestre.

Sì, lo vogliamo rude!

E basta con i ragazzini spelacchiati e diamoci agli uomini, reali, duri, villosi...e magari dotati di un sano appeal religioso, che non guasta mai.
Di chi sto parlando? Cosa sto dicendo? Mi sono bevuta il cervello? Ho cambiato tipologia di uomo, così all'ultimo momento? Cioè...avete mai visto un pelo qui...sul sorellajc? Giammai.
Ma oggi sono incappata in una sittale bellezza che non sono riuscita a trattenermi...ecco a voi: Antonio Bevilacqua, detto l'Homo religiosus!Cioè, il pelo pubico mi fa letteralmente morire!!!

E poi, che dire della camicia in flanella, del rosario di platino e di quel nonsochè di vero, di rude, di contadinesco che lo contraddistingue...cioè, io me lo immagino che sposta balle di fieno, sudato, accaldato, e senza mutande...insomma, un calore!!!
Cmq, e da questo si evince giustamente la mia magnanimità illimitata, ve lo offro...o meglio, ve lo discounto!
Ecco tutti i dati....ragazzi, qui è un asta, chi prima arriva...prima si butta nel fieno con lui!

Dotato di ogni confort, dotazione standard:
- 27 anni e una maturità vulcanica
- manzitudine doc e six pack certificato da papa Benedetto, con tanto di sigillo pontificio
- camicia di flanella e niente mutande

Punti forti:
- pettorale serio ma non esplosivo
- addominali a graticola
- quel giusto pelo, quella rudezza e quella maschitudine che solo un vero contadino può darvi
- una forza e una religiosità che vi sconvolgeranno...sotto le lenzuola

Punti deboli:
- le foto non illustrano le enormi foreste amazzoniche...

Gadget aggiuntivi:
- rosario di platino con autografo di SorellaJc
- mutande. Solo su richiesta
- na gran bella mazza da golf....

Direi che qui vi ho fornito ottimo materiale per sfogare i bollenti spiriti per settimane, cioè, insomma, con Antonio in casa vostra le cose saranno RADICAMENTE diverse, rivoluzionate...e decisamente più hot!
Il prezzo per tanta santità? 50 euro per ogni grano del rosario che porta al collo, su su, fate i conti...

Baci, e alla prossima manzata
SorellaJc

martedì 13 ottobre 2009

Prove di vita quotidiana.

Ma tesoro, Sorella, come va in casa?

Pene cara, penissimo. Bhe, forse di meno. Cmq non posso lamentarmi, cioè, il mio compagno di stanza è passivo e regressivo, cioè non bene, ma meglio...studia, sta zitto, non rompe e, se serve, obbedisce anche. Certo che non è esattamente di compagnia...cioè, dice solo sì e no padrona...fate voi.
Poi gli altri due...sì sì, ricapitolo: vivo a Loreto (Milano city), in bocca alla metro, e su un ottimo quanto trafficatissimo viale urbano, ho un bell'appartamento all'X piano della mia palazzina, nè troppo su nè troppo giù, in un appartamento composto da due doppie (in una me e lo schiavo sudista) e nell'altra i due duri e puri (che pure si credono fighi), cucina, corridoio e bagni.
Sì, gli altri due un pò scassano la minchia, ma nulla di che...giusto qualche decina di minuti, mentre il loro orario di pranzo si sovrappone al mio, o quando, pur avendo la tv in camera (cosa che la sottoscritta non può, poichè il cavo tv è a puttane...) decidono di venire a vederla in soggiorno, che abitudinalmente sta diventando mia proprietà, nuova sede del convento.
A parte questo, e del fatto che si credono manzi e sì e no hanno un bel 4 nella mia scala personale di manzitudine comoparata 2.0, sia io che loro stiamo per conto nostro, quindi nessuno si sfrange più di tanto...ecco, solo non sono animali da ccompagnia.
Ma per la compagnia mi sto attrezzando...sapete, Colui che abita a Montecarlo è, nonostante la shiccheria innata (ch'è tutt'altro che un difetto), simpatico...e qualora nel futuro prossimo remoto mai capitasse per questi lidi, già gli chiedo scusa...è solo che non sono riuscita a non rimanere allucinata dai nostri dialoghi......e lo so che per te è tutto normale....ma io vengo dalla Foresta Nera!!!!!

Baci,
SorellaJc.

Ma te dove vivi?

Dai dimmi, ma te dove vivi?
Vieni da Manzia vero?
Manzia? What?
Ma certo, Manzia, come ho fatto a non capire...ma la città dei manzi, no?
E certo tesoro, dove sennò?
Ba, io a Montecarlo...sì sì, bilingue, con la cittadinanza lì e pure na patente di meno...non si sappia mai che vada a 130 in autostrada...a me vengono i brividi, i 220 sono i nuovi 100, non lo sai?
Ah, no, per la verità no.
Cmq tu che sport fai, cioè, io mi sto dannando per trovare una palestra...
Bha, non è che sia molto sportivo...cioè, sto facendo il corso da sub, cioè devo dare l'esame di terzo livello, e sì vabbè, vado in palestra perchè devi avere una certa prestanza fisica per portare in tour la gente a 80, 90 metri di profondità...
Cmq quest'anno ho ripiegato per la solita, la Skorpion...cioè, la Downtown è un puttanaio...
Puttanaio, what? Descrivi!
Sì, cioè, veline, tronisti...'nsomma pareva na casa d'appuntamenti...
Cioè, io non c'ho soldi, mi sono indebitata per venir qui, ma almeno la Downtown è figa...
Sì, è figa....cmq io non sono uno da palestra, io gioco a golf e vado a cavallo.
Ah, sì...
Cmq domani non ci sono.
E n'do vai?
A Montecarlo.
Montecarlo, what? Esplica.
Bhe, ci abitano i miei, che poi abitano anche qui, cmq è lì che ho la residenza...e dove mi hanno beccato a 22o...e sai com'è, pure neopatentato, e quindi me la devo rifare...
Rifare, what? Spiega!
Ma la patente, sciocchino....

Dialoghi di vita vera...o almeno quasi.
(Cioè quasi integralmente veri...diciamo tutto tranne gli estremi...)

lunedì 12 ottobre 2009

Lady Gaga for president: la donna dal cuore gay!

Che donna!
Ieri la Lady Gaga internazionale, ha presenziato, ha cantato, ha parlato e ha marciato assieme a tutti i gay d'America, nella National Equaliy March, deliziando, in serata, tutto il suo pubblico ed anche mr.Obama, di una leggendaria verisone di Imagine di Jhon Lennon, dedicata a noi gay.
Vi lascio alle immagini, ah, il video, ed una recensione più completa, la trovate su Popslut, o dovunque, dacchè questa è al notizia gaia del giorno. Che arte, che poesia, che classe!
E non le basta certo aver cantato. Nostra Regina degli Omosessuali, l'Onniscente aliena dalla voce perfetta, ha anche guidato trionfalmente la marcia su Washington D.C., concludendola con un discorso che mette i brividi, al pari della canzone.
Un discorso ispirato, di cuore, un discorso sentito ed urlato, con almeno tre momenti epici: il primo quando, ad inizio discorso dice che questo è il momento più alto della sua carriera (mentendo spudoratamente, ma mentendo di cuore), il secondo, quando URLA ad Obama "are you listening?", un appello dissimile dai plasticosi interventi dei politici, un intervento vero, un discorso sentito, e per questo urlato a pieni polmoni.
Infine, e qui non posso che eleggerla, di nuovo e per sempre, Nostra Regina degli Omosessuali, ha concluso il discorso con "bless god and bless the gays", bhe, che dire, nulla è più grande di Lady Gaga, e, quando pregate la notte, ricordatevi, Lei ci ama!!!
Vi lascio con le immagini del suo straordinario look alla sfilata, nonchè col video del suo storico discorso: enjoy and be proud!

venerdì 9 ottobre 2009

Il test del razzismo!

Oggi mi sento fenomenologa. Ho deciso quindi di sondare a fondo le vostre anime per venire a capo di una domanda quanto mai attuale: ma anche noi gay siamo razzisti?
Cioè, più attuale sarebbe: "quali saranno le conseguenze politiche della sentenza sul lodo mondadori e del giudizio di incostituzionalità riguardante il lodo Alfano?", ma queste, ovviamente, sono questioni troppo o troppo poco serie per questo mio momento di grazia.
Certo, c'è da dire che l'Italia sta diventando un paese di merda, tra corrotti e corruttori, evasione ed evasori, il tutto alla mercè di una classe politica ben più marcia della sozza base da cui già proviene. E' un paese dove vige l'illegalità, l'ignoranza ed il razzismo...ed è anche per questo, e perchè Me2 (dio por*o!!!) non mi fa cercare sul sito (dio ca*e!!!), che ho deciso di sondare i recessi più scabrosi delle vostre anime.
Ma la bella notizia è che non sarò solo in questo viaggio nel vuoto, ad accompagnarmi il mio ultimo cavallo di battaglia, il manzo più ruspante della mia scuderia, lo splendido Renato Ferreira, qui in versione porno pugile.

Test:

Domanda n.1:
sei in treno, stai tornando al tuo paesino sperduto nel Nebraska, sai che il treno ci si ferma per tipo due minuti, e poi riparte; decidi quindi di stare in piedi nella zona tra le carrozze, in modo da avere tutto lo spazio per te e per il tuo bagaglio che pesa quanto te, tua nonna e tua madre messe insieme, che per ovvi motivi fai fatica a maneggiare con leggiadria.
Pure quella zona è fottutamente piena, ma la gente si dispone con grazia addosso alle pareti, per lasciare libero il passaggio...tutta tranne un quarantenne, musulmano, mulatto e tarchiato, che con la sua moglie-schiava col velo, la sua tribù di bambini e le sue trecento valige si decide di sostare proprio in mezzo ai coglioni, senza dare accenno di volersi spostare.Tu sai che tra cinque minuti arriverai alla tua stazioncina in Nebraska, e allora, gentilmente gli dici di spostarsi, perchè deve lasciare libero il passaggio, lui ti dice di stare zitto, stare calmino e che non sono a casa mia, tu?

- A - gentilmente gli dici che è un cazzo di immigrato di merda e che di certo l'Italia è ben più casa mia che sua, che si tolga dai coglioni immediatamente sennò chiami le ronde o tiri fuori dal borsone un randello e gli dai la rata di botte che si merita.
- B - gentilmente gli dici che manco lui è a casa sua, che porti rispetto e che tu hai ragione e diritto a pretendere che il passaggio sia liberato. Lui allora ti dice di abbassare il tono. Tu giustamente gli dici "ma chi cazzo sei?" e pretendi che levi le valige. Ottieni, tra sbotti e insulti del tipo, che si levi dai coglioni. Sei sempre stato gentile, ma pensi "che immigrato di merda".
- C - subisci e aspetti, sai in che posizione si trova, si sente attaccato solo perchè immigrato. Aspetti e poi scendi tra le fatiche dell'inferno. Scendi solo per grazia di dio, e poi pensi che la maleducazione è indipendente dalla razza.

Domanda n.2:
Sei in metro a Milano, dentro c'è un accattone che chiede l'elemosina, tu cosa fai?

- A - lo guardi male, ti scansi per evitare che ti tocchi, non si sa mai lo sporco e le malattie che può portarsi dietro, poi proprio adesso che c'è l'influenza suina sta gente va in giro a funestare le giornate delle persone per bene. Ovviamente non gli dai nulla, andasse a lavorare.
- B - lo guardi tra l'impietosito e lo schifato, d'altronde sta gente non trova altro da fare...ma è anche vero che se dovessi dare soldi a tutti quelli che chiedono l'elemosina dovrei andare a farla io. Sospiri e non gli dai nulla.
- C - lo guardi costernato, poveraccio, guarda la vita cosa gli ha fatto. Ti dispiace di non avere più di due euro, glieli dai e ti togli un peso dalla coscienza.

Domanda n.3:
sei a Milano, passeggi allegramente per Corso Vittorio Emanuele, e vedi una frocia coi controfiocchi, cosa pensi?

- A - "buahahahahahah, ridicola, ma questa come fa anche solo ad esistere conciata così? Cioè, ma non si vede?? E questa chi se la tromba? Bha, si facesse donna che è meglio...un bel taglio, via il dente via il dolore. E almeno rientrerebbe in una categoria naturale.".
- B - "neanche io sono così eccessiva, ma questa a chi può piacere? Sì e no a Cristiano Malgioglio...cioè, guarda come è vestita male, come sculetta senza essere figa...cioè, sarò meglio io sì o no? Ma certo che sì! Buahahahha, alla facciaccia sua!"
- C - "eccessiva, non c'è che dire, ma questo è il bello della diversità, e poi, fossimo tutti uguali che divertimento ci sarebbe? Massimo rispetto per tutti, sempre!"

Domanda n.4:
scopri di essere in appartamento con tre terroni duri e puri, che l'italiano lo usano solo per pulirsi il culo, e che imperversano con accenti e comportamenti da profondo sud, tu:

- A - devi ancora scegliere il modo di metterli a tacere, devi decidere tra il sedativo e
l'omicidio...o pensare alla terribile ed illegale idea di cambiare subito appartamento...
- B - sorridi sempre, e poi pensi "odio i terroni, odio i terroni..."
- C - ti abitui, e scopri che alla fin fine sono più affini a te dei vicini che lanciano uova come se piovesse...

Domanda n.5:
sei in metro, l'accattone se n'è appena andato, tiri un bel sospiro di sollievo, salvo però notare che è appena entrata una fastidiosissima quanto appiccicosa coppia etero. Lui figo, lei cessa, felici e appiccicosi, si baciano continuamente, e tu:

- A - rosico come una bestia e li maledico in tutte le sette lingue che conosco. Sta schifosa, solo perchè ha la figa...ma te guarda, cessa e co sto manzo da paura. Sti bastardi. Non solo possono trovare patner più di quanto io possa trovare una bic in cartoleria, ma anche sono più che legittimati a limonarsi in pubblico, più e più volte. Uno spettacolo rivoltante. Spero tanto che si mollino.
- B - rosico, rosico, rosico, ma intanto mi guardo il bel figo...ovviamente qualche maledizione parte...troietta schifosa....
- C - sono contente di vedere due persone felici in questo mondo di merda; auguro loro tutta la felicità del mondo. Auguri e figli maschi!

Risultati:
Maggioranza di A: sei un italiano medio, frocio e pure fascio...detto questo, hai buona parte della mia comprensione, specie con l'indiano di merda nel treno...ooops non è che sono razzista pure io?
Maggioranza di B: sei SorellaJc, ovvero la sottoscritta, o sei una consorella. Per te a pensar male non si sbaglia mai, ed evidentemente hai ragione. C'è solo solo una punta di intolleranza...ma suvvia, in fondo noi siamo la Chiesa Cattolica, e ci più di noi dovrebbe sapere come si fa ad essere intolleranti per il bene dell'umanità?
Maggioranza di C: pappa e ciccia con Gandhi e Madre Teresa, tu vedi solo il meglio delle persone, vuoi il bene per tutti, sei tollerante e liberale. Solo a volte, per questo, ti fai pestare troppo i piedi...ma d'altronde fossero tutti bastardi non ci sarebbe più nessuno da prevaricare.
Quindi, a nome di tutte le consorelle, ti dico grazie!
Maggioranza di D: buahahahahha, bella questa! Si vede proprio che il test l'hai seguito con attenzione, e che hai risposto a tutte le domande...diciamo solo che tu, di un libro, preferisci guardare le figure...

giovedì 8 ottobre 2009

Di tutto di più!!!

Di tutto di più, un post complesso, composito, multiplo, sulla travolgenza della vita a Milano:

Un Career Bufala.

Bella merda il career day: 60 stands e altrettante risposte di merda. La gente ammassata come se ci fossero le svendite, code a non finire e gli addetti agli stands che ti liquidavano con "no, da noi solo stage" (ovviamente gratis...sì sì e io ho fatto un quarto d'ora col cagotto per sentirmi dire che non sarò pagato? Ma sei scemo?), oppure "sì ma deve mettere il curriculum sul sito" (è sì bella stronza, pare logico no? Cioè, io vengo qui col curriculum, te c'hai lo stand, io ti do tutto di persona, ti parlo, te non mi caghi e mi dici pure che ho fatto tutto questo per il cazzo? Bello, complimenti!), oppure "no, non cerchiamo gente part-time" (e se, lallero, insomma, venite in università a cercare schiavi sottopagati e non immaginate neanche lontanamente che sti poracci dovrebbero, dico dovrebbero, anche studiare?), e per ultimo "no, laurea in filosofia no"...meglio gelataio!.
Detto questo....uno su 60 ce la fa. Ovvero, forse uno degli stand mi ha prospettato una possibilità che definirei da sballo...DIVENTARE COMMESSO DI ZARA!!!! Sìììììì, tutta la vita! Ma anche gratis! Oddio, gratis no, ma ci siamo capiti!
Ovviamente dovrò andare sul sito....logico no?

Vedo la gente frocia, volume 1.

Bisogna dirlo, qua a Milano ci sono manzi a frotte. Intere transumanze. Branchi di maschi dominanti in cerca di prede...non sempre femmina. Ebbene sì. Il manzo italico, almeno qui, pare si sia logicamente evoluto verso la sua forma successiva: il manzo falena!
Frociotti a destra, gay chic a sinistra, palestrati ambigui al centro, con una spruzzata di nerd, alternative e radical chic, nonchè un tocco urban e uno dark ed il gioco è fatto: ecco la Milano con la porta sul retro. Senza offesa, ovvio. Anch'io amo le entrate piccole strette e nascoste...e, in altri versi, non penso che gli etero si sottraggano alla ricerca della "via stretta", quella fatta a barchetta...
Ma non divaghiamo.
Milano è decisamente la capitale gay d'Italia, poco da dire, poco da fare.
Bhe, forse qualcosa da fare c'e l'avrei in mente...ma c'è da dire che ben pochi mi sembrano seriamente a caccia. Insomma, ci sono quelli accasati, quelli che non vogliono legarsi, quelli che pensano solo alle amiche e allo shopping, quelli finti etero e quelli che ti guardano pure male.
Ma io non demordo...in fondo in fondo qualche vittima la farò anch'io, lo sento!!!
E poi, volete che non ci sia, in qualche remoto angolo di Milano, un bel sorco che incroci fatalmente lo sguardo con me? Ma certo che c'è....com'è vero che sono una suora!
Ma è vero?

Vedo la gente manza, volume 3.

Come dicevo i manzi, quelli etero, si sprecano. Carne a non finire, fibre muscolari toniche e tese, petti in fuori, braccia possenti e visi curati.
Milano è la Mecca ragazzi!
E poi, suvvia, cosa c'è di più bello di rifarsi gli occhi ovunque comunque e quantunque?
Forse farsi qualcuno...ma questo verrà! Oh sì che varrà!

Palestre rupestri.

Parlando di manzi non posso che paralvi del mio tour per le attrezzatissime e costosissime palestre di Milano. Un abbonamento anuale costa giusto giusto un occhio della testa, nè più nè meno.
E poi non tutte sono grandi, o hanno i macchinari più nuovi...ma soprattutto solo una ha gli istruttori fighi...cioè, non vorrei dire, ma io dovrei spendere più di quanto mi posso permettere e voi non offrite neanche un bel manzo alla spina?
No grazie.
E non parlatemi di personal trainer...costano troppo e non posso vedere il listino, cioè loro in mutande che sollevano una damigiana di cocktail...

Mal di stomaco.

Due giorni. Io e la diarrea. E' l'unica malattia che mi affligge da anni. Mai una febbre, una tendinite, un vibratore incastrato, mai! Solo ed esclusivamente "evaquation"! E cazzo che dolori! Specie se questi due giorni coincidevano con la mia esposizione al corso di Ontologia...cose che mi sono imbottito di imodium (il rimedio dell'Esquimese, se qualcuno si ricorda la pubblicità..)e ho fatto le corse tra la classe, il career day ed il bagno, zozzo, dell'università!
Mai più, mai più!!

Uova marce.

Ieri un'altra, incresciosa, coincidenza. Ho conosciuto i vicini. Contatti atipici...decisamente del terzo tipo. E la circostanza, dicevo, ha dell'increscioso.
No, non li ho beccati nudi sul balcone, nè privi di saponetta in doccia, o grondanti di sesso coperti solo da un'asciugamano all'uscio di casa.
E no, non avevano finito il sale.
Piuttosto, nell'arco di un party casalingo, avevano lanciato un platò di uova addosso al culo del macchinone di un energumeno che s'è messo ad urlare come un ossesso.
Io, che stavo guardando X factor, mi sporgo dalla finestra per vedere che è sto casino...embè? Questo si mette ad urlarmi dietro che mi fa un culo così, che devo andare giù, ecc ecc, e io ci metto un pò a capire che il fatto fossero state le uova...tra l'altro partono catene di qui pro quo, con me che persisto abbastanza idotamente a dire che sono stato io.
Bhe, alla fine i vicini, tra l'altro manzi quanto basta, sono usciti sul balcone...così il tipo grosso ed incazzato ha intuito che fossero stati loro e ci ha lasciati con una bella minaccia di infilarci le uova nel culo! Tuchè, alla faccia del francesismo!
Il tutto però, mi è servito da inaspettato cavallo da troia per entrare in casa loro e conoscerli più da vicino, in tutti i loro boxer, t-shirts e cocktail...con tanto di proposta ad uscire, peccato che viste le ragazze alla festa paiono decisamente etero, ma almeno simpatici....cmq, c'è un dato di fatto: forse la festa comincia!!!

Tutti gli aggiornamenti, qui, sul SorellaJc,
live da Milano.

mercoledì 7 ottobre 2009

Career day! A Milano si cerca lavoro!

Mi avete chiesto della mia vita?
Eccovi accontentati:
domani, sì, proprio domani, alla statale, da me, c'è il Career Day, ovvero la presenza di una sessantina di aziende (e relativi stands) in università, per pubblicizzarsi e accogliere, da novelle salvatrici, migliaia di curricoli provenienti da tutti quegli sfigati che, come me, oltre a studiare dovranno trovare uno straccio di lavoro...oppure dare via il culo, purtroppo per me non sono ancora pronto per la seconda, sebbene sia lungimirante.

Detto questo: I must find a cazzo de lavoro!!!
Buahahahaha, la cosa bella, poi, è compilare il curriculum, e soprattutto riempire le seguenti allegre partizioni:
Capacità e competenze relazionali (vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.)
Lallero, se se, e mò che glie' scrivo?
Occupazioni conventuali, capacità direttive di un manipolo di suore assatanate di sesso, chiaroveggenza sessuale e spiccate doti di blogger (che per fortuna è un termine neutro).
Vabbè...scriverò: chiara e spontanea predisposizione al contatto interpersonale, affabilità ed educazione nell'interrelarsi a qualsivoglia persona....sì sì...e tanta voglia di cazzo!!!!
Buahahahhaa, ma quello che conta, è, spero, la possibilità di trovare un impiego....salvo che non trovino sconvolgente il mio vestito da fatina e le mie ali di cristallo!

Ps: a breve avrò più tempo, e mooolti più aggiornamenti...piccanti!

lunedì 5 ottobre 2009

Gay(romeo) in treno.

In tedesco è ottima!
Buahahaha, bando alle ciance, oggi sono tornato dal mio ritorno a Venezia...ovvero I'm back to Milano city! Detto questo, ho avuto l'inconsueto piacere di poter osservare la vita web-amorosa di un gay medio, ed il tutto live, in treno.
Dopo qualche fermata, nell'eurostar congelato dall'aria condizionata, entra e si siede accanto a me un trentaduenne (su per giù, ma io l'età la valuto dalla pelle, e raramente fallisco) abbronzato, col viso che vira chiaramente sul rosso, mero sintomo della lampada appena fatta, con tanto di segno dell'occhialino che si vede ancora.
Come facevo a sapere che fosse gay? Bhe, la lampada, le braghe a vita bassa e l'evidente depilazione totale del petto e della pancia, nonchè quell'evidente sforzo di tenersi quanto più in forma, figo e giovanile possibile, dai capelli sale-pepe ma cmq a spazzola col gel, a tutto il resto del look, qui sufficientemente irrilevante, ma diciamo pure jeans-style.
Certo questo non mi dava alcuna sicurezza, solo un'impressione.
Un'impressione improvvisamente confermata dal suo aprire il pc (un sony vaio..e già qui potevo capire qualcosa) e dall'apparire subito, già aperta, la pagina principale di gayromeo, grosso sito internazionale di appuntamenti on-line.
Ha aperte due pagine: gayromeo ed un social network, pieno iconette di amici muscolosi e ammiccanti, nonchè, perla fenomenologica della giornata di oggi, IL SUO MSN!!!!!
Tipico msn frocio...
Ah, prima di continuare, hahaha, lo vedo che scrive messaggi in una strana lingua, che risponde al telefono e non è italiano, che va sul sito dell'ambasciata brasiliana......uo ooooo: un brasiliano! Peccato che non fosse nulla di che.
Ma continuiamo.
Tipico msn frocio, con una caratteristica doc: LA FOTO FALSA DI LUI 300 ANNI FA CON UNA TAVOLA DI ADDOMINALI DA PAURA, al posto della panzetta che sembra avere oggi. Una foto da studio fotografico, con lui in vesione puglie, con guantoni e shirts di fronte ad un pungiball...con tanta grazia fisica da farci na firma...peccato che non posso neanche dire che fosse lui.
TIPICO.
Ed il tipico n.2 è l'interminabile lista degli amici froci, su msn, che lo tartassano di trilli, e lui che non risponde, o dice "sono in treno" dopo interminabili minuti per il povero pirla che crede che lui siail figo della foto...frasi come "sei bello, mi piaci...vale la pena provare", "ma fai il modello vero?", o addirittura gente che si impegna, magari pronta a dargli tutto, nell'improbabile situazione di "se mi piaci ti prendo come mio amante"....wow, sono rimasta basita!
Il tutto è chiaramente un inganno, e quelli chelo incontreranno rimarranno piuttosto delusi...ma lo scoperanno comunque, tanto la strada è fatta.
Un mondo in cui le persone stanno ore attaccate alla loro homepage (di gayromeo, in questo caso...ma anche me2, e chi più ne ha più ne metta) nell'attesa di un messaggio, che chattano con persone di cui conoscono solo una foto, il più delle volte finta, sentimenti veri, tanta voglia di sesso e qualche cosa in più....il tutto, tra falsità e stupide ansie, su internet.
Anche in treno.

domenica 4 ottobre 2009

Ullalaà!!! Bad Romance: il nuovo spumeggiante singolo di Lady Gaga!

Ullalaà!!! Spumeggiante!
Per un attimo ci avete voluto credere, eh? No, non sto parlando del manzo in questione, purtroppo!
Parlo invece di quello che sembra essere decisamente il prossimo singolo dell'Onniscente Lady Gaga: bad romance.
C'è chi sostiene sia ancora un demo (e la cosa può essere ben possibile, ma lo dissero anche di Gimme More, e pure delle due versioni del video...doveva sempre essercene un'altra), ma io invece mi accontento già di questo che, come potrete sentire, è un tornado-pop in pieno Gaga-style, con una bomba che ci farà letteralmente strusciare tra di noi, i pavimenti, e le lavatrici....parlo dell'ossessivo ullallaà!!!!!
La la ullallaà, la la ullallaà, bad romance!
Datele un oscar!!!!

venerdì 2 ottobre 2009

Notizie flash: io amo Patrizia D'addario!!!

30% di share da parte di Annozero, ieri sera, tutti per Lei, l'Immensa, la Divina Patrizia D'addario!!!!!
Una donna, una escort, una star!

E poi io non capisco cosa ci sia di male nel vendere il culo o ciò per esso?

giovedì 1 ottobre 2009

Manzo Discount: a volte ritornano! Renato Ferreira, dal Brasile con amore.

SorellaJc, sapete, è generosa. Quindi, avendo percepito l'alto tasso ormonale presente nel blog, ho deciso di farvi un bellissimo regalo: Renato Ferreira, il ritorno!
Vi giuro, non ho mai visto nulla di simile, mai un manzo talmente perfetto, mai un viso così uomo ed insieme bambino, mai una pelle così liscia, mai degli addominali così grossamente invitanti...mai uno slippino di merda (quello bianco rosso e blu, tanto per intenderci) diventare il mio massimo oggetto del desiderio.
Ecco allora che, solo per voi, al Manzo Discount, torna:
Renato Ferreira, dal Brasile con amore!

Sì, ho altre foto, ho altre foto!!!
Ma al momento godetevi i suoi smisurati confort!
Dotato di ogni comfort, dotazione standard:
- 1.80 di pura bellezza greca.
- fisico statuario.
- labbra morbide e carnose.
- pacco potente, fuori peso massimo.
- 19 anni e un sorriso che dice di sì.
Dotazioni extra:
- pose erotiche a comando.
- pettorali in grado di farvi piangere dalla gioia.
- set di costumi incorporato.
Punti forti:
- occhi da cerbiatto, d'oro armeno.
- labbra turgide e viso d'angelo.
- pettorali da urlo.
- addominali da schianto.
- spalle da sballo.
- braccia da sbattersi a terra e chiedere picchiami.
- gambe perfette.
- piedi da majorette inglese.
Punti deboli:
- forse troppi centimetri...
Gadget aggiuntivi:
- pacco, pacco, pacco.- diciannove anni vi dicono niente? Fresco come un germoglio di rosa aulentissima! Saporito e gustoso come un etto di caviale sopra un timballo di erbe! Delicato come la virtù di una giovane donna, ma vigoroso come l'abbraccio di Ridge in beautiful.
- tutto quello che volete, anche un Lucano.
- per chi non l'avesse capito: tanta voglia di trombare!
Bhe, il prezzo? Io partirei con una bell'asta di peneficenza! Chi offre di più se lo tiene un mese!
Io offro un'intera collezione di rosari dell'800, un bambin Gesù d'argento, e la mia cintura di castità dell'anteguerra....e voi?