martedì 24 dicembre 2013

Holidays mood.

domenica 22 dicembre 2013

It's hard!

Non è facile andare avanti. Cioè, io procedo, e son sicura che le cose miglioreranno, ma il qui ed ora spesso è desolante. Certo, mi rincuoro scrivendo i miei racconti, faccio qualcosa, esco, ma non basta.
Diamo un altro shot a questo blog, ma anche questo richiede energie che tra un po' non avrò da spendere per nulla.

La pigrizia, insieme alla disillusione e alla mancanza d'ottimismo che ne consegue, è una bomba mortale, una sorta di freno a mano tirato su una macchina che già va avanti per inerzia.

E pure sono convinta che basta uno spiraglio, un singolo pertugio, una porta leggermente aperta quanto basta per spalancarla a forza e cambiare del tutto la propria vita. Eppure sono pigra, và detto, io non sono mai cambiata e mai ho intenzione di cambiare (meglio l'oblio), però ho lavorato, lavorato molto affinchè le circostanze esterne mutassero, ho lavorato sul progetto di dottorato, ho lavorato sulla mia vita sociale e su quella amorosa, ma gli altri paiono non rispondere, il destino pare sordo e cieco, e quei benedetti pianeti paiono non volersi proprio allineare.

E' dura, eppure ancora una volta, dal 2004 in cui sono mediaticamente sorta ad oggi, sono qui ad augurarvi Buon Natale, o whatever!

mercoledì 18 dicembre 2013

Stasi.

C'è ancora nessuno?
Nella mia testa no.
Di fatto ho disertato il blog per vivere la mia vita, invece che scriverla.
Buono il proposito, non dei migliori il risultato.
Pochi amanti, il dottorato che non vuole concedersi alla sottoscritta, nonostante progetti di ricerca titanici, revisionati e raccomandati. Nulla. Non è la mia via.
Sinceramente non so quale sia.
Certo, sto lavoricchiando, e facendo un corso di formazione a Padova, ma questa è davvero la vita di una vera signora?
No.

Sognamo Cracovia, và.
E chissà che possa tornare, anche solo per chiudere il blog, ma annunciando la mia definitiva trasformazione da crisalide a farfalla.
E se cadrà Sansone, che tutti cadano con lui!