giovedì 5 febbraio 2015

La bella imbiancata a Venezia: cronache diffuse!

Eccoci qua, ancora una volta: perchè se i cambiamenti non arrivano noi andiamo a prenderli per il collo!
Oggi mi sono finalmente mossa per dare un degno completamento al mio sito di personal shopper, ovvero foto e video. Tramite amici degli amici dei cardinali, sono riuscita a giungere a questa primizia d'uomo che mi fa video, foto in esterna, foto su set fotografico e foto prima e dopo dei clienti per una miseria.
Praticamente regalate.
E sì, non vi scrivo il prezzo, ma siamo abbondantemente sotto i 200. E la qualità è ottima (l'ho già visto all'opera, fidatevi della vecchia bagascia che è in me).

Questo, tuttavia, è solo il volume uno, poichè oggi non solo mi sono trovata con lui a Mestre, prendendomi già quel po' di neve che basta per rendere dalmatiana la mia pelliccia di grizzly montano, ma anche con una consulente di scrittura per il business ed un mio ex-compagno di università che da non molto collabora con lei.
Obiettivo?
 Strutturare corsi ed eventi rispetto alla comunicazione efficace, ai business-content, e ai miei non ancora tramontati di splendidi weekend rilassanti di tai-chi in villa veneta.
Detto fatto: l'incontro (in realtà il secondo, visto che con lei mi ero già vista a bere elegantemente un tè con vista sul Canal Grande) è andato benissimo.
Ora abbiamo 4 date per eventi entro questo giugno, 3 corsi e 1 weekend di tai chi.
Che dire, ci si prova?
Mi vedo già con l'abito azzurro di campionario che ho visto ieri alla Sira a Fossalunga di Vedelago che arringo in aule pendenti dalla mia parrucca sintetica.
Certo è che per farlo c'ho praticamente rimesso un ombrello (povero, era già allo stremo delle forze e io probabilmente non potevo pretendere molto altro) visto il geniale abbinamento di bufera + neve + acqua alta a Venezia.
Vi dico solo che tornando mi sono praticamente lavata i capelli, cosa che a casa, post doccia lampo, me li sono asciugati col diffusore ed ora stanno perfettamente in piega.

Detto ciò, scusate se scappo in fretta ma ho ancora 45.600 cose da fare.
Ps: forse in 14 concerto con Mr. M,
oppure...oppure neeext, senza nulla togliere ad un possibile rendez-vous a giugno
quando gli ormoni sono più caldi per tutti, anche se per me, come ben sapete, è sempre la stagione degli amori!

Nessun commento: