martedì 25 agosto 2015

Il #muoro del giorno: Luca Macellari Palmeri!

Modello, trend-setter, e classico manzo da instagram.
Tenetelo l'occhio.
 Che lui vi sta già guardando ;)

lunedì 24 agosto 2015

Il lunedì di SorellaJc: drag make up & fun!

Fervono,  intoppi compresi, i preparativi per la mia entrata in scena.
Il vestito c'è, le scarpe anche, la parrucca pure...mancavano i trucchi; oggi ho preso la base ed altre delizie, rossetto incluso; ma dal comprare al makeuppare ce ne vuole!
Con il trucco sono una frana, o almeno sono una very very beginner, il che, assieme ad una momentanea riduzione delle finanze (sto facendo shopping dall'inzio del mese, per non parlare di quanto costa essere sul serio una drag queen di qualità) potrebbe rallentare un po' la cosa, ma non vorrei.
Sul serio, apriamola una parentesi sull'impegno finanziario e non solo di un gioioso crossdressing!
I vestiti sono il punto forte, almeno per me; io non mi presenterei mai con un vestito preso all'ingrosso. Ok il vintage, ok i mercatini, ok tutto, ma il vestito deve fare la sua parte.
I bijoux sono strabordanti, e devo dire che, come tutto  il resto amo comprarli, specie gli orecchini con le clips, sia quelli da signorotta con le perle (rigorosamente finte) sia le bombe di colore in pieno stile anni 70.
E le scarpe? Ok che sono fortunata ad avere un 42, e quindi sono in grado di saccheggiare le "normali" taglie forti da donna, ma se si vuole trovare il giusto abbinamento con l'abito, e non spendere centinaia di euro, beh, si deve scarpinare un bel po', in tutti i sensi.
La parrucca la trovo magnifica, però devo fare outing: l'ho presa dai cinesi...ne hanno così tante, ne ho trovata una con un bel taglio scalato asimmetrico, castano rossiccia, e l'ho fatta mia. 
Il make up però è un vero incubo, a parte imparare a non sembrare It, il celebrerrimo clown (contando che non ho voglia nè di coprire le sopracciglia nè di mettermi le ciglia finte...but, if You're not doin' it, You're not doin' drag! E non potevo dirlo meglio se non in Inglese! Non c'è drag senza ciglia finte, e unghie finte, e bla bla bla...anca masa :/ ) tutto costa una fetta di culo! Insomma, qualcosa è chiaro: creme, ciprie e altro per il contouring, però, a seconda dei casi, i vari drag-tutorial tirano fuori dal roseo cilindro migliaia di prodotti, creme, primer, cremine, blush, ombretti, glitter, colla per sopracciglia, ma soprattutto un numero inverecondo di pennelli, e due tre spugnette professionali (ok, queste le cinesizziamo).
Tuttavia il punto è: essere drag costa una cifra, e io sono arrivata all'85%...posso forse fermarmi?
Io dico di no, le mie casse sostengono il contrario.
Per fortuna a settembre si torna al lavoro...però non sarei pronta per il concerto di Immanuel il 2 al Village!
Trauma & tragedia!

Detto ciò, in attesa di quanto deciderà la storia, vi lascio con un divertentissimo video di Katya, concorrente  della settima stagione di RuPaul's Drag Race.

Ecco a voi: RuFLECTIONS:

venerdì 21 agosto 2015

Il #muoro del giorno: Colton Haynes.

Non è questo un bel modo per sollazzare la propria pausa pranzo?

#muoroforever

Pace e pene,
SorellaJc

mercoledì 19 agosto 2015

SorellaJc: 1, 2, 3 drag!

Eccoci ad un passo dal grande passo!
Dopo tutti questi anni SorellaJc sta diventando una realtà.
Non posso mettere cuoricini o stronzate varie per via della spartanità di questo vecchio formato di blogger, ma devo dirvi che sono assolutamente estasiata! E' da giorni, anzi da un mesetto, che tra una cosa e l'altra sto facendo shopping un giorno sì e uno no (potrebbe apparire prima o poi un decalogo di come gettare al vento per intero il primo stipendio, e buona parte di quelli seguenti), e ovviamente ho girato il triveneto per trovare, pezzo dopo pezzo gli elementi del mio primissimo look.
Sarà perfetto? Sarà migliorabile? Tutto sarà possibile, ma nel frattempo veniamo ad altre "drag" famose.

E' infatti il momento di Jeffree Star, diva altamente nota ed appezzata dal Convento, cantante, icona fashion, nonchè definizione vivente di "queen of the club scene", ha finalmente deciso di mantenere la sua promessa post tour e di deliziarci con una sua personalissima linea di rossetti, di cui, come potete vedere già la gallery dice prepotentemente la sua:
In più, ecco il video di presentazione, come usuale superglam!
Potete trovare la gioia dei sensi, e soprattutto delle labbra by Jeffree sul suo sito personale:
http://www.jeffreestarcosmetics.com/

In più, vorrei segnalarvi l'ultimo video della talentuosissima Courtney Act, già apprezzata con la splendida Ugly, torna con Body Parts:
Adoro!

E ovviamente, stay tuned per lo sbarco sulla luna di SorellaJc, finalmente in tutta la sua virginea luminosità!

lunedì 17 agosto 2015

Pomeriggi svogliati.

Non potevo non condividere con voi questa splendida perla di rap nostrano!

Ghemon: Pomeriggi Svogliati.

Con amore,
SorellaJc

Il lunedì di SorellaJc: covers!

Buone novelle post-ferragostane!
Da una parte il ritorno di Sharon Stone, nuda come photoshop l'ha fatta sulla copertina di Harper's Bazaar (ps: se vi capita, come a me è capitato nella mia settimana di ritiro spirituale montano, guardatevi Basic Instinct 2, vi sorprenderà! Stroncato dalla critica, flop al botteghino, io l'ho trovato particolarmente piacevole, ivi compresa la particolare contorsione della trama. Un instant classic per SorellaJc!), di cui agevoliamo le immagini:
e dall'altra la tracklist (interessantemente ghiotta di featuring) del nuovissimo Pink Album di Immanuel Casto in uscita il 25 settembre!
Che dire?
Adoriamo!

lunedì 3 agosto 2015

Il lunedì di SorellaJc: miscellaneous!

Ragazze, è agosto anche per me, e si dà il caso che sia giunta da pochissimo la mia paga, ora, è noto che in Convento soldi fanno rima con saldi, e quindi, velocemente, mi ritrovo a scrivervi per poi scappare in missione!
Una missione che mi porterà, finalmente, a comprare abiti da donna, e di classe, ovviamente; per arrivare porca e salva al 2 settembre, dove ho tutta l'intenzione di arrivare cappellanamente bardata al Padova Pride Village, in occasione dell'annuale pellegrinaggio di Immanuel Casto alla città del Santo.

Nel dubbio di questo post deliziosamente veloce,
vi lascio con un vezzo da spizzare a piacimento: i profili social di Arisa, dove #instapip sta usualmente per cazzate random e foto di post-avanguardia.

Che dire,
un saluto da me e da Rosalba Pippa!