giovedì 25 febbraio 2016

La Posta del Culo: vol 3!

Salve a tutti/e
il weekend è passato ed il tempo è maturo per una nuova posta del culo.

Io nel frattempo ho accumulato mail su mail e debuttato come parte dello staff del Trash&Chic  con un delizioso vestitino vintage, in un look incrociato tra un'ispettrice sexy ed un'assistente di volo maliziosa.
Foto fatta a fine serata, in cui, evidentemente, ero ancora fresca come una rosa aulentissima.
Il punto, essenzialmente, era essere educatamente zozza
Ma veniamo alla posta!
Ci sono dei cuori da salvare ed il mio spirito da crocerossina non può proprio resistere.

Adalberto89, affezionatosi ai miei consigli, scrive:

"cara madre superiora, le mie delusioni d'amore sono state tali che, questo weekend, in un raptus autodistruttivo di sguldrinismo mi sono recato ad una festa rainbow alla maison di Cortina di una mia amica fresca di recente matrimonio altolocato. Il tema era il limone selvaggio! Ti davano una carta in entrata e se portavi al barista (un bono che levati) l'altro derelitto con la carta uguale alla tua, ti davano una bottiglia di don Perignon, e se il tipo lo limonavi anche, guadagnavi un punto Hilton.Chi aveva più punti vinceva.
Io ne ho presi tre, ma le bottiglie di champagne erano finite, e per giunta oggi, a due giorni dal ritorno dalla maison mi ritrovo un bellissimo herpes.Ma non è per questo che le scrivo ciucciando Gentalin Beta, quanto piuttosto per narrarle l'ultima, traumatica, esperienza di appuntamento a due.
Lui bello, bellissimo, sopravvivo a non uno ma ben due appuntamenti di fila, tanto che giungiamo al terzo, quello che avrebbe dovuto segnare la svolta erotica del nostro rapporto. La location è la casa sul Nevegal di lui; due sciate e poi un film al calduccio.
Fino al film tutto bene, solo che lui, in quanto cultore dei ruggenti anni 20', mi mette su Ben Hur di Fred Niblo (1925). Il camino è acceso, io ho già la camicetta slacciata, lui mi guarda, io lo guardo e....nulla, continuiamo a vedere il film. Io ad un certo punto mi strappo la camicia e mi getto sulle sue gambe, ma lui sta dormendo.Sorella, cosa devo fare, sono forse stato maledetto?
Io ho capito il grigio antracite, ma proprio nera nera sta sfiga? Neanche uno spiraglio di luce per la mia anima cappellana?"

Sorella's advice: cioè ti chiama per vedere un film (classica scusa per scopare) e poi vedete sul serio un film? Solo un film? E per giunta muto?Facendo una sintesi direi: #maiunagioia, ma così mai che "si sta come d'autunno sugli alberi le foglie" non rende neanche minimamente il numero di volte in cui ti saranno caduti i maroni per terra di fronte ad una situazione improvvida.
Prima di rincuorarti con una perla di saggezza, lasciami dare un nome alla tua terza serata, qualcosa tipo film horror, hahaah, ho trovato: "The blair witch boredom".Certo è che l'herpes, povero, è proprio la ciliegina sul Boss delle torte, e non ti dico dove, ma forse una soluzione c'è, ovviamente non sto parlando dei classici pellegrinaggi a Lourdes o Medjugorie, ma piuttosto un mio personale appello alle consorelle. In molti infatti mi scrivono, e non si sa mai che io possa ergermi a Cupido della situazione ed unire in sacro vincolo d'amore e di cappellano rispetto due cuori solitari.
Che ne dici? Apriamo un bando?

Dandolovia91 mi scrive:

"amabile badessa, volevo raccontarle di oggi; a mezzodì ho mangiato al Galloway con i colleghi di lavoro, riempiendomi come un : fette di tacchino, patate, radicchio e birra, è stato buonissimo e non abbiamo speso un cazzo, oltre a questo il lumbersexual (alto, moro, camicia di flanella, barbetta e bicipite da boscaiolo) che mi ha fatto il conto non mi mette le patatine, io gli dico "ma guadi, erano col tacchino", e lui mi guarda sognante "lo so, lo so, non fa nulla" e si passa la lingua sulle labbra come nei peggiori bar di Caracas all'una di notte. Io allora penso "ullallà, sta sera si tromba", e gli passo sotto banco il mio biglietto da visita e attendo tutta la notte che il cassiere gentlemen mi scriva qualcosa.
Sono passati tre giorni e sul mio cellulare appaiono solo messaggi della Vodafone, cosa posso fare?

Sorella's advice: nel dubbio, rispondo agevolando cosa farebbe una felicissima Lana del Ray se fosse nei tuoi panni: Caro Dandolovia, forse dovrei metterti in contatto con Adalberto, ma non so se ti piacciono gli uomini ricchi fuori e Schicchi dentro, quindi ad ogni modo, proprio come per il nostro affezionato nobile decaduto, anche qui ribattezzerei la situazione con un titolo di film: "l'uomo che arrapava gli inservienti", roba che manca il Roadhouse Grill e hai fatto terna.Ora, io faccio ironia gratuita, ma sappi che il tuo è un talento! 
Vorrei io una consorella che ogni volta che vado a mangiare al cinese mi fa scontare gli involtini primavera!
Certo è che l'idea permane: il manzo ti fa annusare la caccia e poi si dilegua come i contenuti della legge Cirinnà.
Probabilmente si divertono solo. Gli piace piacere, o far fantasticare qualcuno, ma con tutta probabilità hai solo scansato dei bei fossi, costellati da traumi irrisolti e diete della nonna. Però che je voi dì?
Speriamo solo che il karma sia realmente una bitch, e che quando troveranno il cliente a cui sul serio scriverebbero messaggi sconci tutta la notte, questo non solo sia etero ma anche fidanzato!
Nel dubbio ti consiglierei di buttarti sui commessi di Zara, che di 3 almeno 2 sono cappellani; te lo dico per esperienza, dato che sono pure uscita per un certo periodo con uno di loro (il blog lo può confermare).

NatashaPrivè mi scive:

"Cara JC, un amico comune mi ha fatto conoscere quella pazza di TatianaPr, che ti saluta dalle terme di Castrocaro.L'altra sera, per la gioia degli astanti, abbiamo fatto un'uscita a 4: io con il nostro amatissimo avvocato penale e lei con l'allegro chirurgo (o 50 sfumature di fetish, come lo chiama lei), ed è stata esplosiva! Un incrocio tra Geordie Shore e A shot at love with Tila Tequila! 
 Sono partiti limoni incrociati che manco Eyes Wide Shut.
Poi ci siamo divisi e io ho veramente fatto scintille con lui, tipo che sono venuta, e io faccio veramente difficile a venire. Quindi super top! Mentre a quello che so Tatiana è stata legata con una prolunga e sculacciata con un battipanni.  Oddio, muoio!In ogni caso le ultime novità sono che tutto procede bene, ci siamo visti l'ultima volta sabato, abbiamo visto un film e poi beh, abbiamo fatto quello che abbiamo fatto...io i giorni dopo ho avuto un po' di disagi e lui è stato carinissimo nel dedicarmi un sacco di attenzioni.
Rimane però il fatto che io non voglia legarmi (nè farmi legare, ndr), cosa devo fare?

Sorella's advice: nel dubbio tra "50:50", "aiuto del pubblico" e "chiamata al Convento", ti consiglio decisamente l'ultima, ma vedo con amore che hai già provveduto, e io sono qui per consigliarti, col cuore.Qui lo dico e lo riaffermo: pacatamente, con la dovuta cura, digli "ora non penso al domani, ma solo al viverci oggi".
Splendida frase alla Alessandra Amoroso per togliersi d'impaccio in due secondi netti.
Giammai buttare tutto alle ortiche, ma ascolta una donna esperta, neanche lui è necessariamente convinto di passare la vita con te, magari anche lui si sta vivendo il momento, solo che vuole renderlo continuativo; considera però che in questo mondo ci sono molte cose continuative, e non tutte positive (penso ad esempio alla presenza di Roberto Giacobbo e  Luca Giurato in tv; coincidenze? Io non credo!). 
Però giusto per dirlo, anche una scopamicizia è duratura, quindi fossi in te non mi preoccuperei molto ma andrei avanti con le danze!
Skyfucker88 mi scrive:

"salve Badessa, l'altro giorno sono andato ad un raduno internazionale di sosia, io, ovviamente, ero quello di Luke Sywalker. 
L'originale ovviamente.
Tutto carino, tutti carini, almeno finchè non trovo la sosia non biologica (uso il suo termine, mi è piaciuto troppo) di Ivana Spagna (non me ne voglia quella vera): grossi zigomi, una brutta decolorazione e presumibilmente una bel pacco a sorpresa.Io la saluto, come ho salutato tutti: due baci sulle guance, uno a destra e uno a sinistra. 
L'avessi mai fatto!
Il suo improvviso bacio a stampo in risposta al mio normalissimo saluto, ha segnato l'inizio della fine.
In principio ci fu la richiesta di amicizia su Fb, poi i commenti alle foto, i like su instagram ed i messaggi privati su ogni tipo di chat, in particolare su quelle spinte.
Io non so come togliermela di torno; tra l'altro un uccellino mi ha pure detto che, tra una foto hot ed un messaggio compromettente su linkedin, la zozza di turno ci sta provando anche con tutti i miei amici.
Qualche consiglio su come farla sparire occultando le prove?"

Sorella's advice: carissimo Skyfucker, è da tre minuti che sono piegata a ridere; oltre a questo, che è già di suo una lieta novella, debbo dirti sono particolarmente felice di poter rispondere pubblicamente a questo problema, perchè, da che ne sappia io, è piuttosto diffuso.
Ora, le opzioni, visto che l'educazione va bene ma solo fino ad un certo punto, sono tre:1) trasferisciti in Birmania. Sempre utile, anche per fuggire dal fisco;
2) vai ad una serata, trova il momento in cui lei viene a provarci con te, prendi uno a caso alla tua destra (magari reclutato per tempo) e limonalo durissimo di fronte alla tua stalker, dovrebbe essere più efficace di un disegnino;
3) guardala negli occhi e dille: "no baby, non c'è trippa per gatti"; usualmente la verità è sempre la migliore delle scuse, e di sicuro è più economica del viaggio in Birmania;

ClitoRidens mi scrive:

"SorellaJc, sono disperata. La primavera è alle porte e le mie voglie hanno già spalancato il portone.
Ogni momento del giorno è buono per una vampata, e non ho neancora 25 anni.
Mi capisci vero?
Ho deciso che devo seguire madre natura e ridare fiato alle trombe!
Ecco che ho comunciato a lanciare ami a destra e a manca.Ho scritto al mio ex: nulla.
Ho mandato tre richieste d'amicizia a manzi ben selezionati su fb: niente.
Ho messo una bella foto zozza su tinder sperando che qualcuno abboccasse: nada.
Ho scritto "petaloso" su Fb per fare la figa: nisba, neanche un like.
La mia vita oscilla tra il disagio e la noia.Tutto questo mentre le mie amiche sceme rimorchiano con frasi allucinanti come "mi piace alto e slacciato", 
ma davvero?
Sorella, cosa posso fare?
Con amore,
Clitoridens, autoproclamata novizia."

Sorella's advice: amore della Sorella, ma certo che ti penedisco;
 seduta stante ti dichiaro novizia per pubblici meriti e mia doverosa intercessionePersino Zobeide mi ha chiamato su Skype per pregarmi di accoglierti tra le generose braccia del Cappellanesimo, e così sia!
Venendo a noi, come ben sai, io spesso sono incappata nel tuo stesso problema; tutt'ora quando mi faccio un selfie sembro un picasso, quando mando l'amicizia al Davidino di turno (amore se mi leggi non chiedo molto, solo una sveltina, poi ti offro pure la sigaretta) come minimo la richiesta cade nell'oblio più profondo, toccando punte di profili scomparsi e di "blocco pure i tuoi amici che nel dubbio melium abundare quam deficere", per non parlare di come non rimorchio io nelle chat, cose che forse forse solo Adalberto regge il passo con la mia sfiga in amore.
Quindi, cosa fare?
Un cero alla madonna? Una preghiera a Zobeide? Un giro in disco nuda come mamma t'ha fatta?Sinceramente non lo so, ma almeno mal comune mezzo gaudio.

Quindi, miei cari lettori, se anche voi avete problemi d'amore, o se volete generosamente offrirvi come volontari per allietare me od una delle mie sorelle in dichiarata carenza affettiva, bene, scrivetemi subito alla sola ed unica mail della posta del culo sorellajcofficial@gmail.com
o sfogatevi nei commenti, sono liberi e gratuiti (in tutti i sensi)
e SorellaJc risponde sempre!

Pace e pene
la Badessa.

3 commenti:

Dandolòvia91 ha detto...

Buonasera Badessa,
cosa dire, sento di poter conquistare chiunque con i suoi consigli.

Camerireri stupidini fregni, aggiungerei. Metto a disposizione una comoda ciotola in cui immergere le loro french fries e fanno finta di niente.

Se tanto mi da tanto ripasserò a "la curia", che sa benissimo come spargere acqua santa e penedire a suon di "schiaffetti del Vescovo" (la invito a cercare su Google "schiaffetti" e a guardare tra i primi risultati).

La saluto con ammirazione e attendo la prossima preda,

Dandolòvia91

Sorella Jean Claude ha detto...

Carissomo Dandolovia,
"schiaffetti" mi ha fatto morire!

Devo dirti che sono onorata, quasi commossa dal gaudio che riesco a suscitare tra voi novizie! Lietissima che i miei consigli ti portino alle porte del manzo più vicino.
Che altro dire? Speriamo sul serio che sia proprio sotto mano.

E se il manzo non va da Dandolovia, sono sicurissima che Dandolovia andrà al manzo!

Pace e pene,
la primaverile SorellaJc

Sorella Zobby ha detto...

Vedo che la mia pizzettara preferita è viva e vegeta!
Bel post Sorella, io sto tornando in calesse da Parigi, prepara il Convento: Zobeide is comin' home <3

E vi prometto che sarà un ritorno col botto!

Ps: amore, avrai tutto il mio incondizionato e trascendente supporto.

The Widow.