venerdì 5 febbraio 2016

La posta del Culo: vol.1!

E' tornata!
La posta del Culo è di nuovo tra noi.

Dopo il roboante successo della prima volta, ecco a voi il doveroso seguito.
Molte mail, molto onore.
Oggi ne ho selezionate 3 per voi. So, here ve go!

Partiamo con una nostra affezionata amica:
TatianaPr
che mi/ci/si racconta:
"ciao JC, qui la vita procede come sempre: tacchi e tanga, vino rosso e scopare a più non posso, ma nel tempo libero sono sempre alla ricerca dell'anima gemella.
Quello che voglio raccontarti è proprio questo, dopo Thailandia sono approdata ad una nuova conquista il Dott. Gray, uno studente di chirurgia appassionato di pratiche sadomaso e fetish, insomma, una fusione bastarda tra il Dott. Stranamore e Mr. Gray.
Tipo così, per capirci:
Vorrai quindi sapere qual'è il mio dilemma.
Ebbene, ieri sera, al compleanno di un mio amico, per cui abbiamo organizzato un sobrio apericena in centro, si è palesato anche lui, ora non ti dico le figure di merda mie, del festeggiato e di tutti gli altri che tentavamo di intrattenerci una conversazione amichevole con un tasso alcolemico maggiore di tutta l'Irlanda del nord messa assieme.Il punto è che siamo alle prime volte, ed il Dott. Gray non mi ha ancora fatto vedere la sua stanza dei giochi, e non vorrei che il mio "io scoreggio, forte!", partito con una serie di audio e di sniffate imbarazzanti a fine serata, con gente che sboccava a bordo marciapiede ed io che ho preso in faccia un palo della luce, gli abbiano fatto cambiare idea sulla sottoscritta.
Però ci siamo baciati.
Quindi non so. Ti scrivo ancora ubriaca, in versione contusa e felice."
Sorella's Advice: amore della Sorella! Ma qui vedo grandi progressi.
Letteralmente chiusa una porta si apre un dottorando!
E brava Tatiana!
La mia risposta sarà breve e concisa: è un uomo.
Usualmente, anche se con te si mostra carino e coccoloso (il tutto ovviamente, prima della stanza medical-fetish allestita in titanio e vibratori nella soffitta di casa sua), in quanto essere un maschio di genere maschile, tende a passare il 90% del suo tempo libero ubriaco o a darsi al porno, o al porno ubriaco.Il punto è che per lui non sarà certo una novità, perciò vai tranquilla, ti ha anche baciata nonostante il tuo alito sarà stato così gradevole da far sciogliere le mattonelle del marciapiede se solo tuo l'avessi voluto.
Quindi, mia cara, avanti tutta! E, mi raccomando, tienimi aggiornata, che sono curiosissima!!

Ma nuove reclute non tardano ad appellarsi alla sottoscritta:
Vogue94
mi scrive:
"mi appello a lei, sublime Badessa, alla ricerca di un consiglio che plachi il mio spirito inquieto.
Mi chiamo Karl, e ho circa 22 anni, blush in più blush in meno, e sono un ordinario studente di moda di Milano. Ho il mio stile, qualcosa di vintage androgino con un tocco Audrey, per capirci; nulla di che, però amo esprimere me stesso e la mia creatività attraverso la mia immagine.
La cosa, tra inquietudine e sorprese, mi sta portando numerosi emulatori, qualche migliaia di groupie su instagram e, ahinoi, il motivo di questa mail: il ritorno degli ex!
Sì perchè basta un po' di popolarità che tornano tutti, anche i peggiori bastardi.Suonano al tuo citofono d'ottone anticato senza nessun ritegno.
Per loro la memoria è già oblio; incuranti del male che mi hanno fatto ieri mi chiedono nuove possibilità oggi.
Tra tutti uno mi stringe il cuore, a volte ancora ci ripenso, ma poi mi faccio una doccia e vado a dormire nudo con solo una goccia di Paradiso sulla nuca.
La domanda è semplice, riaprire orrendi antri o sbattere loro in faccia porte e portoni?

Sorella's Advice: senza dubbio sbatti loro in faccia ogni attrezzo di legno che ti viene sotto mano. Decisamente. 
Lasciamo il passato dov'è.
In fondo tu ti sei già mosso, sei già evoluto, già cresciuto, già avanti.
Lasciali soli con il loro amabile rosicamento.
In fondo, chi non ci ama, ci amerà quando noi ormai amiamo di meglio.
Un bacio.

Per non parlare di questo accorato appello da parte di una novizia che mi sento già di chiamare consorella:
Cayetana87
mi scrive:
"anima mia, ti scrivo in preda ad uno dei miei soliti momenti di disperazione.
Io, Cayetana87, sono una vera signora, e per questo, ogni sera indosso tacchi e parrucca e offro xanax votivi  a Cher.
Il mio trucco però, spesso si scioglie in calde lacrime. Uomini pochi.L'amore langue ed il fianco pingue.
JC, tu di sicuro capisci com'è difficile trovare l'anima gemella, ancor più quando si è in drag, e magari ci piacciono uomini che ci vorrebbero maschili, mentre noi di maschile abbiamo solo il coraggio di andare avanti, e la posizione a letto (anch'essa soventemente problematica per chi ci ritiene passivone della prima repubblica).
Potrei darmi all'affitto, o volgere le mie mire verso un ragazzo della mia compagnia, ma anche qui, la sospetta friendzone è sempre dietro l'angolo, e io non vorrei rovinare quel pezzetto di paradiso che mi resta, incrinando la sincronia del gruppo, magari per uno che nonappena gli esplicito l'ovvio mi guarda così:Seriously?
Poi boh, i miei modi di rimorchio sono particolarmente intricati, o quantomeno lunghi, vado per la conoscenza, per "ti lascio i tuoi spazi", ma poi questi si dilatano e la gente se ne va.
Certo è che chi ti ama dovrebbe seguirti..
Che fare? Qui la confusione regna sovrana!"

Sorella's Advice: mia cara Cayetana (nome d-e-l-i-z-i-o-s-o), le mie risposte sono due, quella lunga e quella corta.
Con quella lunga ti direi che anch'io ho spesso sofferto per amore, ed ora comincio a pensare più ai miei tempi che ai tempi altrui, e che rompo i maroni ai miei pretendenti fino a capire se c'è un reale interesse, ma capisco, e aggiungerei profondamente, i tuoi problemi.
Sennò c'è la risposta breve, che è quella che mi sento di darti oggi:comprati un gatto!

E voi, che ne dite?
Sappiate che ho tolto la moderazione e ora potete scrivere un sacco di infamie in completa libertà sui commenti del post.

Nel dubbio, se avete problemi d'amore, d'amicizia o d'incontinenza,
scrivete alla Posta del Culo, presso:
sorellajcofficial@gmail.com

Pace e pene,
in attesa della grande sorpresa che vi attende entro febbraio.
Il Convento è già in subbuglio.
Se vi dico #video? Voi che dite?

2 commenti:

A.Dandolòvia ha detto...

Buongiorno Sorella JC,
ti scrivo perché ho assoluto bisogno dei tuoi consigli e di capire perché la vita se la giochi così con me.
Premettendo che prego Ns. Signore tutte le notti, in ginocchio, a capo chino con tutta l'umiltà in mio possesso, non capisco perché io non venga mai ripagata.
Sono una novizia dedita all'aiuto delle altre persone, ogni notte staziono ai bordi della strada per aiutare quelle povere anime dannate che cercano solo un riparo e qualcuno che li faccia sentire amati (per quei 15 minuti al giorno, che tutti meritiamo).
Ogni giorno prego che Il Signore mandi una colomba pasquale a riempire la mia vita (e non solo) ma ogni volta non me ne va bene una.
Ad esempio pochi giorni fa, alla festa del Convento di Clausura del Terraglio (famoso in tutto il Veneto), abbiamo festeggiato con Acqua Santa e Sangue del Cristo l'elevazione verso il cielo (di età) di Ns. Consorella Alicia; li ho conosciuto un baldo giovane che sfornava Acqua Santa come se fossimo in paradiso e continuava a riempire il mio bicchiere (scontandomi vari pagamenti e guardando di tanto in tanto la mia preziosa cornetta).
Per farla breve, una volta entrati in contatto qui, sulla rete, l'agnello del Signore ha fatto il vago ed è sparito (preferendo la strada oscura di qualche altra diavoletta).
Perché, com'è possibile che le persone al giorno d'oggi spariscano dopo aver donato loro cotanta serenità?
Mi affido alla sua paziente voglia di aiutare il prossimo, come faccio io. Il prossimoooo, intendo.

Con riguardo,
Novizia Dandolòvia91.

Sorella Jean Claude ha detto...

Ohhh, adoro!
La Posta del Culo ormai è a grande, grandissima richiesta.

La risposta apparirà nel prossimo volume <3

Comin' soon!